Plunk Extend – Prisma

Plunk Extend – Prisma

Un esordio convincente che lascia ben sperare per il futuro

I milanesi Plunk Extend (Lorenzo Cetrangolo, Daniele Cetrangolo, Mattia Pontremoli, Andrea Tedesco, Alessio Montagna), formazione attiva da quasi dieci anni e con alcune pubblicazioni non ufficiali già alle spalle, debuttano con i cinque pezzi di questo autoprodotto Prisma, mettendo da parte la lingua inglese e dedicandosi a un pop/folk curato e coinvolgente.

Il sound dell’iniziale Blu, trascinando pian piano con cori e ritornelli, entra in testa sin dal primo ascolto, facendo da apripista alla successiva e più ritmica Nero (echi reggae, cantato dai tratti rap) e il pop composto e crescente dell’avvolgente Bianco. Il tiro più spigliato ed elettrico di Rosso, invece, colpisce allo stomaco con la sua energia, lasciando il compito di chiudere agli umori più scuri e sinuosi della successiva Verde.

I cinque brani proposti dai Plunk Extend, mostrando ognuno una propria personalità e caratteristiche ben definite, fanno della componente melodica e della cura degli arrangiamenti il loro punto di forza (con la batteria a ritagliarsi il ruolo principale). Un esordio convincente che lascia ben sperare per il futuro. Non resta che vedere cosa proporranno quando proveranno a lanciarsi sulla lunga distanza.

Tracklist:
01. Blu
02. Nero
03. Bianco
04. Rosso
05. Verde

Line-up:
Lorenzo Cetrangolo
Daniele Cetrangolo
Mattia Pontremoli
Andrea Tedesco
Alessio Montagna

PLUNK EXTEND – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.