iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Plastic Made Sofa – Whining Drums

Se amate gli anni '60 più torridi e allucinogeni, resterete sicuramente affascinati da questo “Whining Drums”.

Plastic Made Sofa – Whining Drums

I bergamaschi Plastic Made Sofa, dopo il riuscito ed interessante “Charlie’s Bondage Club” (disco che gli ha permesso di raggiungere notevoli traguardi, sia in Italia che negli Stati Uniti), ritornano con i nove brani di Whining Drums, lavoro composto da nove tracce e incentrato prevalentemente su sonorità psichedeliche al sapore di anni ’60.

We Are Just Changing, dopo poche note di chitarra, esplode in un intenso mare di melodia, aprendo al più spigliato e caldo sciogliersi di Two Grains In Outer Space. Il piglio rock di Lizards On A Wire, attraversati i torridi deserti del Nord America, ci lascia in mano alle rilassate realtà distorte (dal sapore indiano) di Noodles For Breakfast, mentre il galoppare veloce di Midnight In Remada, sempre giocato su chitarre intense e voce dal retrogusto lisergico, cede spazio al surf psichedelico di Heathers In Bloom. Try To Be A Woman, infine, tra pacate note di pianoforte, accompagna fino alle rive di Stargazers (ritmo incalzante, sound composto e sognante) e del conclusivo progredire della notturna e avvolgente Whining Drums.

Il nuovo album dei Plastic Made Sofa è un qualcosa che, senza aggiungere niente di nuovo, si concentra prevalentemente sul colpire con la forte componente melodica. Se amate gli anni ’60 più torridi e allucinogeni, resterete sicuramente affascinati da questo Whining Drums.

Tracklist:
01. We’re Just Changing
02. Two Grains In Outer Space
03. Lizards On A Wire
04. Noodles For Breakfast
05. Midnight In Remada
06. Heathers In Bloom
07. Try To Be A Woman
08. Stargazers
09. Whining Drums

PLASTIC MADE SOFA – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Liede – Stare Bravi

L’intero disco, escluso qualche piccolo momento di fiacca, si fa notare per la buona qualità complessiva e per la presenza di almeno un paio di fiori all’occhiello

Phidge – Paris

Un disco per nostalgici, forse, ma di quelli ben fatti e in grado di mantenere una propria personalità

Psiker – Maximo

Con questi dieci brani, Psiker costruisce un ampio e personale tributo all’elettro pop italiano di fine anni ’90