Il Pan Del Diavolo – Folkrockaboom

Il Pan Del Diavolo – Folkrockaboom

Il Pan Del Diavolo si riconferma una fra le realtà più interessanti, in ambito indipendente italiano, di questi ultimi anni

I siciliani Il Pan Del Diavolo (Pietro Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo) ritornano, sempre accasati sotto La Tempesta Dischi con Folkrockaboom, loro terzo disco lungo. L’album, registrato in presa diretta e mixato da Craig Schumacher, si muove su sonorità folk/rock/tex-mex, ospitando, tra le sue note, Sacri Cuori e Andrew Douglas Rothard.

Lo spirito teso e graffiante dell’iniziale Folkrockaboom conquista fin dal primo momento grazie al suo esplodere e all’incedere coinvolgente, mentre l’energica Mediterraneo, tra colpi di chitarra, battiti di mano e dinamica in crescendo, tiene alta l’attenzione, prima di sciogliersi nel più composto e leggero procedere di Vivere Fuggendo.
Il Meglio, pezzo con cui avrebbero voluto partecipare al Festival di Sanremo, propone ritornelli timidi, ma in grado di piantarsi in testa con rapidità, lasciando che a proseguire siano la scura lentezza di Cattive Idee e l’inaspettato fiorire di Io Mi Do.
Il piglio più rapido de I Peggiori, sempre costruito su chitarre, batteria e voce, cresce nella parte finale, contrapponendosi all’intenso avvolgere dell’emotiva Un Classico e al folk/country caldo e sudato dell’assolata Nessuna Certezza.
L’altrettanto calda e affascinante Mezzanotte, infine, apre alla torrida e psichedelica Aradia (alla chitarra elettrica c’è Andrew Douglas) e al dolce chiudere, in compagnia dei Sacri Cuori, de Il Domani.

Con questo terzo lavoro, più maturo, ragionato e composto, Il Pan Del Diavolo si riconferma una fra le realtà più interessanti, in ambito indipendente italiano, di questi ultimi anni. C’è da dire che forse, si è limitata fin troppo la vena dell’immediatezza e dell’energia, ma, se siete ascoltatori pazienti che non credono nell’avere tutto e subito, passerete sopra questo lieve difetto in meno di un secondo.

Tracklist:
01. Folkrockaboom
02. Mediterraneo
03. Vivere Fuggendo
04. Il Meglio
05. Cattive Idee
06. Io Mi Do
07. I Peggiori
08. Un Classico
09. Nessuna Certezza
10. Mezzanotte
11. Aradia
12. Il Domani

Line-up:
Pietro Alessandro Alosi
Gianluca Bartolo

IL PAN DEL DIAVOLO – Facebook

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.