Paletti – Ergo Sum

Paletti - Ergo Sum 1 - fanzine

Paletti – Ergo Sum

Cambiamento, parlando della necessità di farsi protagonisti nei confronti della società e della propria vita (piuttosto che miseri spettatori), travolge con il suo sound incalzante e orecchiabile (si va vicini al Battiato più pop), mentre Portami Via, in seconda posizione, con la sua chitarra in levare, racconta della volontà di fuggire dalla realtà. Senza Volersi Bene, veloce e frizzante, contrappone le evitabili “ragnatele sul mio pisello” a ritornelli decisamente efficaci, introducendo l’elettro pop nervoso e alterato di Mi Sono Scordato Di Me. La romantica e malinconica Angelina, invece, tra pianoforte e melodie che rapiscono, lascia spazio al lento crescere dell’emotiva e delicata I Ricordi, così Le Foglie, sottile e pacata, scorrendo fra timidezza e introspezione (finale escluso), lascia spazio all’intimo evolvere, fra pianoforte e voce, della conclusiva Fantasmi.

Le otto canzoni presentate in Ergo Sum, proponendo ottime melodie (non c’è quasi niente fuori posto) e testi sempre piuttosto curati (c’è solo qualche piccolezza che non convince), si guadagnano facilmente un voto più che positivo. Pietro Paletti conferma nel migliore dei modi quanto aveva già dimostrato con il precedente ep.

Tracklist:
01. Cambiamento
02. Portami Via
03. Senza Volersi Bene
04. Mi Sono Scordato Di Me
05. Angelina
06. I Ricordi
07. Le Foglie
08. Fantasmi

Line-up:
Pietro Paletti

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.