iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

OSEES, ad agosto il nuovo album. Ascolta i primi estratti

OSEES, ad agosto il nuovo album. Ascolta i primi estratti

Gli OSEES, creatura multiforme nata dal munifico talento e fuoco creativo del frontman e chitarrista John Dwyer, hanno annunciato la pubblicazione di un nuovo album, che uscirà il 12 agosto su Castle Face Records (label fondata dallo stesso Dwyer) e si intitolerà “A Foul Form“.

 

Per la prolifica band californiana, che in passato ha spesso cambiato monicker (l’ultima modifica risale al 2020) si tratta del venticinquesimo Lp in venticinque anni di percorso musicale, e arriva a due anni dal trittico di dischi, “Weirdo Hairdo“, “Metamorphosed” e “Protean Threat“, che avevano visto il gruppo sperimentare con il progressive rock, il metal e il krautrock, ma gli estratti condivisi dal nuovo album (registrato in casa del membro fondatore Dwyer, e dedicato ai fan di Black Flag, Crass, Bad Brains, Screamers, Abwarts, Stooges e Rudimentary Peni, dei quali è stata eseguita la cover della loro “Sacrifice” ) i brani “Funeral Solution” e “Perm Act“(una tirata sugli abusi in divisa della polizia) non lasciano dubbi sul ritorno alle origini del sound del combo di Los Angeles, riassestatosi sui tradizionali lidi garage/psych punk (o meglio, “brain stem cracking scum-punk“, a detta di Dwyer, tornato a un approccio aggressivo e diretto nello scrivere i nuovi pezzi, dal piglio primordiale e senza fronzoli, concepiti come un omaggio alle punk band con cui gli OSEES sono cresciuti e a cui si sono ispirati) che ne avevano caratterizzato la proposta sonora per diversi anni, al netto dei periodi di transizione e dei cambi di ragione sociale.

 

Qui è possibile effettuare il pre-order.

 

Di seguito artwork, tracklist e streaming dei singoli, con relativi videoclip.

Osees - Osees, Ad Agosto Il Nuovo Album. Ascolta I Primi Estratti

 

TRACKLIST

 

1. Funeral Solution
2. Frock Block
3. Too Late For Suicide
4. A Foul Form
5. A Burden Snared
6. Scum Show
7. Fucking Kill Me
8. Perm Act
9. Social Butt
10. Sacrifice (Rudimentary Peni cover)

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

TH’ LOSIN STREAKS – LAST HOUSE

Quattro tizi dalle ambigue intenzioni che ti fissano, un decadente contesto di provincia americana, un edificio dall’aspetto sinistro e inquietante, e un titolo, “L’ultima casa” – italianizzato – che farebbe pensare che in quella dimora (come in una sorta di novello Bates Motel) si nasconda

thou

Thou – Umbilical

I Thou fanno parte di quella corrente musicale sludge metal che nascendo a New Orleans ha contaminato il mondo con un muro di suono e dolore.