NYMPHEA MATE-ENDIO

NYMPHEA MATE-ENDIO 1 - fanzine

NYMPHEA MATE-ENDIO

I Nymphea Mate (Vico Righi, Enrico Bontempi, Riccardo Mariatti, Andrea Berruti), provenienti da Torino, debuttano sulla lunga distanza con Endio (Hertz Brigade). Tredici canzoni, corpose, solari e pronte a travolgerci con la loro energia.

Ad aprire c’è Sir Costance, dalle melodie aperte e confortevoli, con la batteria e le ritmiche di chitarra a segnare il tempo, tra ritornelli e strofe delicate, insieme alla ben più grintosa Billy Camilla che, nuovamente con la chitarra a segnare il tracciato temporale, si tuffa in un oceano di distorsione ed energia (quasi ricordando un poco i Queens Of The Stone Age). Camilla, dal suono più pop e affascinante, vibra, crescendo nella seconda parte.

This Is Mine, dalla chitarra pulsante, prosegue tra momenti di quiete, increspature e un sano gusto per la melodia, lasciando poi spazio a All Around You, più introversa e malinconica, accogliente e coinvolgente. The Embers, in contrapposizione, scarica una buona dose di energia, con le sue chitarre a tutto volume lanciate verso l’infinito e oltre, mentre (Beep), nei suoi soli 40 secondi di durata, ci introduce a Song For The Leader, pezzo tirato e teso, dal ritornello da stadio, che cattura l’attenzione e che conquista l’ascoltatore. Ice-Age, a seguire, alterna strofe liquide e scorrevoli a ritornelli granitici e di polso, cedendo poi il passo a Carry On e ai suoi tre minuti abbondanti di relax e distensione. All These Little Things, infine, leggermente più corposa del precedente pezzo, apre le porte a Desperate, dai ritornelli nettamente fragorosi, e alla conclusiva Waiting For Bang, che osa anche qualcosa di più.

Endio è sicuramente un debutto col botto. Le tredici canzoni che lo compongono sono grintose, ben suonate e curate nei dettagli, dal respiro internazionale, fresche e vivaci. Ammiccano molto al sound americano (vedi Queens Of The Stone Age, Foo Fighters), lasciando emergere un suono un po’ poco personale (a volte). Nel complesso, però, non si può che esultare di fronte a un disco massiccio e corposo come questo.

Voto: 7

TRACKLIST:
01. Sir Costance
02. Billy Vanilla
03. Camilla
04. This Is Mine
05. All Around You
06. The Embers
07. (Beep)
08. Song For The Leader
09. Ice-Age
10. Carry On
11. All These Little Words
12. Desperate
13. Waiting For Bang

NYMPHEA MATE ENDIO

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.