Nicolò Carnesi – Ho Una Galassia Nell’Armadio

Nicolò Carnesi – Ho Una Galassia Nell'Armadio 1 - fanzine

Nicolò Carnesi – Ho Una Galassia Nell’Armadio

Passati ormai due anni dal precedente “Gli Eroi Non Escono Il Sabato”, il siciliano Nicolò Carnesi ritorna con i dieci brani di questo Ho Una Galassia Nell’Armadio. Il disco, pubblicato per Malintenti Dischi, costellato di collaborazioni importanti (Roberto Angelini, Antonio Di Martino, Selton, Rodrigo D’Erasmo) e in costante oscillazione tra folk, pop e new wave, dà vita a un coinvolgente mondo fatto di sentimenti e delicatezza.

L’elettronica composta e raffinata dell’iniziale Ho Una Galassia Nell’Armadio, mescolata ai morbidi tappeti di basso, chitarra e batteria che la arredano, apre il disco avvolgendo con la sua delicatezza, lasciando che a proseguire siano l’introduzione di basso à la The Cure de Il Disegno (caratterizzata, poi, da vivaci ritornelli) e i synth accattivanti della delicata e coinvolgente L’Ultima Fermata (il sound ricorda il Max Gazzè dei primi anni ’00). La Grande Fuga Di Alberto, tra chitarre più energiche, incedere pulsante e ripetuti riferimenti al mondo della scienza (in fondo l’Alberto in fuga è Einstein), introduce l’altrettanto scientifica Numeri (tastiere e synth a costruire atmosfere leggere e sognanti), mentre Proverbiale, calda e solare, si muove su lievi rallentamenti e timidi ritornelli, prima di dare spazio al frizzante procedere della ritmata Cassandra. Illuminati, infine, con Rino Gaetano nel cuore, contrappone momenti più ruvidi ad altri di totale delicatezza, cedendo il testimone al fresco suonare di Gli Eroi Non Escono Il Sabato e ai pacati crescendo (fatti di synth e tastiere) della conclusiva La Rotazione.

Il secondo disco di Nicolò Carnesi, forte di un ottima produzione, testi intelligenti e una innegabile tendenza alla melodia e all’orecchiabilità, scorre leggero, convincendo in ogni sua parte. I dieci brani proposti, infatti, mescolando con prudenza elettronica, pop e folk, danno vita a un intreccio sonoro, che, nonostante lasci intravedere quali siano gli artisti di riferimento del cantautore, riesce a delineare un sound preciso e personale. Per questo motivo, ci sentiamo di dire che che, se i membri della nuova ondata di cantautori si sono spesso arenati dopo poco tempo, Nicolò Carnesi sembra essere uno dei pochi ad avere il potenziale per poter navigare molto lontano.

Tracklist:
01. Ho Una Galassia Nell’Armadio
02. Il Disegno
03. L’Ultima Fermata
04. La Grande Fuga Di Alberto
05. Numeri
06. Proverbiale
07. Cassandra
08. Illuminati
09. Gli Eroi Non Escono Il Sabato
10. La Rotazione

NICOLO’ CARNESI – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.