iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Nick Pride & The Pimptones – Go Deep

Hanno potenza, ritmo e gusto, e con questo album vogliono radicalizzare maggiormente il concetto di divertimento e di fare un disco in studio cercando di riproporre le loro atmosfere live, che sono incandescenti.

Nick Pride & The Pimptones – Go Deep

Nick Pride & The Pimptones ritornano con un disco diverso dai precedenti, come è nelle loro corde, dato che hanno sempre cercato di fare qualcosa di nuovo ad ogni uscita.

Proveniente da Newcastle, questo gruppo è uno degli ensemble di soul funk migliori d’Europa e non solo. Hanno potenza, ritmo e gusto, e con questo album vogliono radicalizzare maggiormente il concetto di divertimento e di fare un disco in studio cercando di riproporre le loro atmosfere live, che sono incandescenti. Come dice le stesso Nick Pride, con Go Deep, come dice il titolo, hanno voluto andare fino in fondo, senza fare collaborazioni, mettendo in risalto la gioia del gruppo di suonare assieme. Quindi tanto funk e soul, suonato con grandissima classe, e la voce di Beth Macari che si staglia splendida. Ogni disco di questo gruppo è una continua evoluzione, un funk sempre preciso, gustoso e ballabile, fato con stile e vera passione. In Italia sono passati anche sul mainstrem, avendo contribuito alla colonna sonora di Lezioni Di Cioccolato 2 con la splendida Waitin’ So Long, perché questa è sì musica underground, ma ha un grande richiamo anche al di fuori di una ristretta cerchia per fortuna. Con Nick Pride & The Pimptones le tradizioni non perdono in forza, ma la caratteristica principale è la voglia di fare tutto in maniera personale e decisamente originale. Il disco riproduce fedelmente le loro prestazioni dal vivo, che basta andare a vedersi un filmato, per capire che sono i live di un gruppo che ha la missione di far ballare e divertire, di dare energia e vibrazioni positive. Ascoltando Go Deep non solo approfondiremo un aspetto dei Nick Pride & The Pimptones, ma soprattutto potremo scoprire mille sfaccettature diverse, sempre con un calore strabiliante, e con grande tecnica. Andate sul dancefloor e schiacciate play, al resto ci pensano questi geordies.

TRACKLIST
1.What The Heart Wants
2.Sweetness And Light
3.Give It To Me
4.If You Ain’t
5.Baby Can We Start Again
6.Don’t Break Her Heart
7.Put Your Arms Around Me
8.Gotta Leave The Lady Alone
9.Good Day
10.Nothing But The Good Times

LINE-UP
Nick Pride – guitar
Ian Paterson – bass
Oz Cassidy – drums
Keith Nicholson – trumpet
Alex Saxon – sax and flute
Beth Macari – vocals

NICK PRIDE & THE PIMPTONES – Facebook

DESCRIZIONE SEO / RIASSUNTO

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Terramorta – Intifada

Esordio discografico per i Terramorta, gruppo grindcore metal con un tiro esagerato, un qualcosa che ti si attacca addosso come una sanguisuga e non ti molla fino alla fine.

septic state

Septic State – Life Of Hate

Septic State: ennesimo progetto riuscitissimo e fedele a nessuna linea della Extreme Chaos Records, perché il chaos è vita, e suono