My Last Solace – Echoes Follower

Se siete amanti del metal moderno date un ascolto a "Echoes Follower" dei bielorussi My Last Solace.

My Last Solace – Echoes Follower

Dalla fredda Bielorussia, precisamente dalla citt√† di Minsk, arriva questo combo dedito ad un modern metal dalle influenze pi√Ļ svariate e dal sound molto vario.

I My Last Solace sono al secondo mini digitale, dopo ‚ÄúAcross The Words‚ÄĚ, uscito autoprodotto due anni fa.
Echoes Follower √® composto da quattro brani che amalgamano tra loro vari generi in un unico sound dall’ottimo groove, tra accenni di death melodico scandinavo, nu metal e core, ed il risultato non pu√≤ che essere un metal moderno dalle ritmiche telluriche, sostenuto da chitarre aggressive ed un cantato che risulta il punto di forza del gruppo, ottimo e personale sia nel growl che nelle clean e usato senza fossilizzarsi nell’abusato “strofa in growl e ritornello clean”.
I My Last Solace partono in quarta con No More e Darkness, tracce che sono esempio delle caratteristiche del sound del gruppo, mentre note acustiche aprono Oasis PT2, canzone che si sposta verso lidi alternative, con ritmi che si fanno tribali, cantata con voce pulita e che si rivela l’episodio migliore del lotto.
New Dawn, cantata in lingua madre, torna su ritmi sostenuti: veloce e devastante all’inizio, possiede un break centrale che torna all’alternative per poi cavalcare il death melodico con buoni risultati.
Ottima band dalle notevoli potenzialit√†, i quattro bielorussi riescono nella non facile impresa di risultare personali nel proporre un sound che oggi comincia a tirare la cinghia, amalgamando i vari generi con sagacia e donando cos√¨ ai brani pi√Ļ di uno spunto di interesse.
Pensate ad un incrocio tra il il metal estremo degli Slipknot, il death melodico degli In Flames e l’alternative dei Stone Sour ed avrete un’idea del sound dei My Last Solace.
Urge un full length per entrare del tutto in competizione con gli act centro europei, nel frattempo se siete amanti delle sonorità elencate date un ascolto a Echoes Follower, lo merita.

Tracklist:
1. No More
2. Darkness
3. Oasis Pt 2
4. New Dawn

Line-up:
Sergey Davydov – guitar, music
Max Samusevich – vocal, lyricsebook
Viacheslav Gavrilov – bass
Andrey Golovin – drums

MY LAST SOLACE – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

LES LULLIES – MAUVAISE FOI

A cinque anni dal fragoroso album di debutto omonimo (un ruspante affresco di dieci episodi di veloce garage punk senza fronzoli) i francesi Lullies tornano sulle scene con un nuovo disco, “Mauvaise Foi” (Bad Faith) uscito, a fine maggio, sempre su Slovenly Rercordings.Il secondo Lp

Banchetto cuore delle bands

Oggi vi voglio parlare di una argomento che a me sta particolarmente a cuore facendo parte di quelli che la musica anche la fanno ( ci proviamo se non altro) .

Alberica Sveva Simeone – The wormcave

Primo romanzo della scrittrice romana Alberica Sveva Simeone per le edizioni Plutonia Publications dello scrittore e ottimo divulgatore del fantastico con il suo podcast Plutonia Publications.