Moon In June – In Other Words We Are Three

Moon In June - In Other Words We Are Three 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

I Moon In June, formazione a tre composta da Giorgio Marcelli, Massimiliano Tonolini e Cristian Barbieri (tutti nomi già piuttosto noti all’interno della scena indie rock lombarda), debuttano sulla lunga distanza con In Other Words We Are Three. Il disco, autoprodotto, si compone di undici brani indie rock/rock/pop con lievi riferimenti blues.

Il cantato al sapore di Trent Reznor dell’iniziale Desert, supportato da lunghe chitarre e dinamiche pacatamente in crescendo, introduce i trascinanti ritornelli di Again (guidati dalle note di basso) e lo dischiudersi, per mezzo delle chitarre, di Ready Or Not. Il corposo procedere di The Picture, invece, giocato su sonorità lievemente scure, lascia che a seguire siano il morbido svilupparsi di Something Sweet Some Thing Bad e l’abbraccio nero, ai limiti del post rock, di Movin’ Slow. People At The Windows, dal ritmo cadenzato e trascinante, apre allo spirito rock/blues di Videopoker, mentre il dialogare di basso e chitarra di Please Don’T Care About Me, acquistando vigore e spessore nei refrain, cede il passo al respiro riflessivo e dilatato di When We Met. Angeline, infine, chiude con il suo animo sudato e avvolgente.

Il debutto dei Moon In June, composto da brani piacevoli ma non sempre entusiasmanti, lascia qualche dubbio a causa del timbro spesso piuttosto ripetitivo (atmosfere leggermente scure, basso perennemente in primo piano). Il risultato convince, certo, ma non riesce ad andare così lontano come ci si poteva immaginare.

TRACKLIST
01. Desert
02. Again
03. Ready Or Not
04. The Picture
05. Something Sweet Some Thing Bad
06. Movin’ Slow
07. People At The Windows
08. Videopoker
09. Please Don’t Care About Me
10. When We Met
11. Angelene

LINE-UP
Giorgio Marcelli
Massimiliano Tonolini
Cristian Barbieri

VOTO
6,5

URL Facebook
https://www.facebook.com/bandmooninjune/?fref=ts

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.