Moneen – The Theory Of Harmonial Value

Moneen - The Theory Of Harmonial Value

Moneen – The Theory Of Harmonial Value

il Canada molto spesso ci ha regalato dei gruppi che incrociano la cultura americana con influenze europee è forse anche questa volta è così per entrambi i gruppi sia MONEEN che CHOKE. Il disco in questione è stato registrato nel marzo 2001.

A casa loro sta andano molto bene è nei primi cinque nella classifica collage charts, e non è poco. Si ma cosa suonano? emo? incazzato? beh semplicisticamente parlando si. Il tutto condito con molta passione e molta freschezza, che li pone un pelo più in alto della media dei gruppi-emo (che al sottoscritto hanno un rotto, sinceramente tutti uguali).

Ci sono elementi di space-rock e noise che si allineano perfettamente con la struttura dei pezzi. Molti li hanno paragonati a Jets to Brasil e Promise Ring anche se lo ritengo abbastanza riduttivo, i Moneen sono qualcosa in più.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.