iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Masai – Le Quarte Volte

Tutto può essere messo in musica, per tentare di dare un senso a questa dannata confusione che ci attanaglia sempre più, e dalla quale riusciamo a liberarci solo con musica come questa.

Masai – Le Quarte Volte

Tre amici che decidono di suonare assieme per mettere in musica tutto ciò che i loro cervelli ingurgitano in questi anni di abbondanza mediatica.

Il risultato è il loro primo disco su lunga durata, dopo l’ep “Che problema c’è” del 2014, registrato ai Greenfog di Genova.
Il loro suono è potente e caotico al punto giusto, con quelle composizioni tipiche dei gruppi che oltre a padroneggiare bene la musica riescono a rendere molto bene ciò che vogliono dire.
Tutto può essere messo in musica, per tentare di dare un senso a questa dannata confusione che ci attanaglia sempre più, e dalla quale riusciamo a liberarci solo con musica come questa. I Masai fanno un bel disco, con dei contenuti ed una musica molto personale, da sentire.

TRACKLIST
1. DALIA
2. HEINLEIN
3. UMBERTO
4. HUXLEY
5. JUNG
6. CHARLES
7. PKD
8. TROIA
9. PAOLO
10. SILVIO

LINE-UP
Oscar – Bass, Voice.

MASAI – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Def Leppard Pyromania

Def Leppard Pyromania: ascoltandolo si capisce in maniera molto netta ed importante la grandezza di questo gruppo

Priest – Blue Nine

Quarto disco per l’entità musicale svedese Priest, si chiama ” Blue nine” ed esce per la loro etichetta Blue Nine anch’essa.