Mandrake – Dancing With Viga

Mandrake – Dancing With Viga 1 - fanzine

Mandrake – Dancing With Viga

A due anni di distanza dall’ottimo “Zarastro”, i toscani Mandrake ritornano con il fresco e delicato Dancing With Viga. Il disco, pubblicato dalla sempre attenta Riff Records, conferma quanto di buono aveva già fatto la band in precedenza, conquistando con il suo pop/folk sempre convincente e raffinato.

Il crescere coinvolgente di Tales Of A Wizard (apparentemente fragile, ma in realtà deciso), apre alle solari note di pianoforte di Mom & Dad (accompagnate da chitarra acustica, violino e molto altro) e ai ritornelli a due voci di Two Young Lovers (il cantato femminile è di Lisa Papineau).
Il leggero ritmo di The Madam, giocato su percussioni, chitarra e violino, introduce l’incalzare spigliato di Skeletons, mentre la più pacata e riflessiva Something To Die For, avvolgendo con la sua lieve pensierosità, lascia che a seguire siano il pianoforte e archi di Intermezzo – Tuscan Moon e il vivace procedere di The End Of The World.
La spedita Scan Your Eyes, infine, lasciando che a guidare siano viola e tromba, cede spazio alle conclusive Ghost In Me (ritornelli delicati e coinvolgenti) e San Francisco (malinconia e introspezione a farla da padrone).

Con questo secondo disco i Mandrake confermano in maniera completa quanto di buono avevano già mostrato nel precedente “Zarastro”. Gli undici pezzi proposti, infatti, concentrandosi sempre su un pop/folk raffinato e curato (ancora una volta piuttosto affine a quanto proposto anche da Kyle), danno vita a un mondo rilassato e spensierato in cui perdersi e innamorarsi sembrano le uniche due cose possibili da fare.

Tracklist:
01. Tales Of A Wizard
02. Mom & Dad
03. Two Young Lovers
04. The Madam
05. Skeletons
06. Something To Die For
07. Intermezzo – Tuscan Moon
08. The End Of The World
09. Scan Your Eyes
10. Ghost In Me
11. San Francisco

Line-up:
Giorgio Mannucci
Asita Fathi
Stella Sorgente
Gabriele Bogi
Tommaso Bandecchi

MANDRAKE – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.