Los Huracanes – Los Huracanes

Los Huracanes – Los Huracanes

Semplicemente il miglior gruppo spagnolo di beat degli anni sessanta. Inquadriamo la situazione: originari di Valencia, questo è il loro unico album, e siamo nel pieno del franchismo, che lasciava però relativa libertà di fare il beat, forse più per ignoranza che per ragionato permissivismo.

Questo lp è una pietra miliare del suono spagnolo beat, davvero un gruppo che crea dipendenza. I Los Huracanes errano formati dai membri di alcuni gruppi seminali della scena valenciana come Victor Ortiz, già nei Los Pantalones Azules, Pacual Olivas, ex militante dei Los Milos e i Los Top – Son, e le nuove entrate Josè Casquel, Josè Segura, e Julito Andreu. Sicuramente il gruppo nella sua carriera ha sofferto il fatto di essere di Valencia, provincia delle già provinciali Madrid e Barcelona. Nel maggio del 1966, un anno dopo il successo del loro debutto su ep “For Your Love”, la band venne chiusa negli studi Emi di Barcelona, e in un giorno solo diedero alla luce questo capolavoro folk beat. Solo i Los Huracanes e i Los Brincos, all’epoca, uscirono con un disco interamente scritto e suonato da loro stessi, poiché era uso far suonare musicisti professionisti nei dischi beat.
In Los Huracanes c’è tutto, dal sound inglese, alla California, al Dylan pre elettrico; ovviamente i Beatles sono onnipresenti, ma possiamo anche sentire echi di Byrds e Beach Boys. Gli ascolti erano quelli, e la qualità dei gruppi mainstream era molto maggiore rispetto ai giorni nostri. Ai fan della musica beat questo disco provocherà stupore per la maturità compositiva e di esecuzione che possedevano Los Huracanes, sicuramente molto al di sopra della media. In Esperame c’è il primo accenno in terra iberica alla psichedelia, che da lì a poco invaderà il mondo, grazie anche all’acido lisergico.
Questo vinile, come tutte le uscite dell’etichetta Vinilissimo della famiglia Vampisoul, farà felici gli intenditori, e chi vorrà farsi un tuffo dove l’acqua era davvero più blu.
Disponibile unicamente in vinile

Tracklist
LATO A
1. ESTA TARDE A LAS SIETE
2. SONRIEME
3. EL CONQUISTADOR
4. EN TINIEBLAS
5. ESPERAME
6. CREO QUE TE QUIERO
7. AUN

LATO B
1. EL CALOR DEL VERANO
2. ¿DONDE TE ESCONDISTE?
3. OCHO DIAS CAYENDO LLUVIA
4. QUIERO REPOSTAR
5. A LA CAIDA DEL SOL
6. PODRAS PENSAR
7. DULCE DESPERTAR

www.vampisoul.com

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

E’ morto Wilko Johnson

In questi ultimi sprazzi di 2022 siamo purtroppo costretti a registrare un’altra illustre dipartita nel mondo del rock ‘n’ roll. Ci ha lasciati infatti, il 21 novembre, anche Wilko Johnson, chitarrista, cantante e songwriter inglese noto per aver fondato la blues rock/r&b/pub rock band Dr.

Tre camerati di Erich Maria Remarque

Questo romanzo, pubblicato per la prima volta in Germania nel 1936, è scritto in prima persona dal punto di vista del personaggio principale, la cui visione disillusa sulla vita è dovuta alle terribili esperienze vissute nelle trincee sul fronte occidentale della Prima guerra mondiale; Tre camerati di Erich Maria Remarque, edito da Neri Pozza.