iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Lo Straniero – Lo Straniero

Synth lanciati per succhiare la polpa del disagio che ci attanaglia.

Lo Straniero – Lo Straniero

Album d’esordio registrato fra Torino, Bologna e il basso Piemonte, sotto la produzione artistica di Gianni Masci.

Lo Straniero è un gruppo di pop rock tossico ed intrigante, una tela su di un marciapiede urbano in un giorno assolato e senza speranza, musica agile e ritornelli che si stampano sui nostri neuroni con facilità e felicità reciproca. L’impianto sonoro è fatto prevalentemente di elettronica virata al pop, con un tocco di rock, ma non tanto. Lo Straniero è un gruppo che riprende istanze dell’indie italiano, ma con un piglio nuovo, tipicamente anglosassone per certi aspetti. La melodia nasce da strofe minimali e ponti di elettronica mirata a portare l’ascoltatore in un vortice di decadenza moderna assai piacevole, con scene di vita vissuta che è assai peggio della fantasia.
Synth lanciati per succhiare la polpa del disagio che ci attanaglia. Il particolare impasto tra voce maschili e femminili è un particolare che aggiunge grande valore a questo disco. Ottimo esordio.

TRACKLIST
1- Speed al mattino
2- L’ultima primavera
3- Rimango qui
4- Nera
5- 1249 Modi
6- Cavalli di carta
7- Braccia ribelli
8- Jet Lag
9- Lo straniero
10- Sotto le palme di Algeri
11- Angeli sulla punta di uno spillo

LINE-UP
Giovanni Facelli -voce, chitarra, synth e autore dei testi.
Federica Addari – voce, synth.
Luca Francia – synth, piano elettrico, drum machine.
Valentina Francini -basso.
Francesco Seitone-chitarra, drum machine.

LO STRANIERO – Facebook

https://www.youtube.com/watch?v=i9F_gR-UmmM”

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Tarantola

Intervista con Mauro Locandia fondatore dei Tarantola, reggae in combination Londra e Salento, con il singolo “Original terron” scirtto e prodotto a quattro mani con Sabaman.

Tiziano Popoli – Selinute

Lavoro notevole, un blues enorme e totale, un viaggio su asfalto, sangue e polvere. Trasposizione sonora della performance video, musicale e in danza firmata da Tiziano Popoli per la musica e per il resto dal pittore e disegnatore fetish Roberto Baldazzini andata in scena nell’ottobre

Dark Oath – Ages of men

I Dark Oath sono un gruppo portoghese di death metal sinfonico con voce femminile e “Dark ages” è il loro secondo disco, dopo il debutto intitolato “When Fire Engulfs the Earth”.