iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Folgore – Per Sempre Tempesta

Pezzi che sono commoventi, arti inferiori e superiori che vanno da soli verso direzioni sconosciute, e quello strano straniamento ritornando bambini che da questo tipo di punk, e che gruppi come i Folgore riescono a rendere benissimo.

Folgore – Per Sempre Tempesta

Entusiasmo come quando sei alla prima o seconda birra media, magari davanti ad un tramonto da paura ed hai un breve ma intenso momento di satori. Ecco, questo è l’effetto che fa la musica dei Folgore, insieme ad un irrefrenabile voglia di muoversi.

La Folgore è emo fatto benissimo, un gioiellino nato dai primi incontri del gruppo nell’estate del 2014. Il sette dicembre esce Per Sempre Tempesta che è già un titolo bellissimo, ma dentro c’è ancora di meglio. Pezzi che sono commoventi, arti inferiori e superiori che vanno da soli verso direzioni sconosciute, e quello strano straniamento ritornando bambini che da questo tipo di punk, e che gruppi come i Folgore riescono a rendere benissimo.
In fondo l’emo, quello vero, è un rimettere a posto le cose come e dove dovrebbero stare per salvarle dallo stordimento e dalla disillusione che tutti i giorni ci accompagna.
Dischi come Per Sempre Tempesta sono cose che rimangono e del quale mi piacerebbe parlare per ore, perché mi fanno uscire mille e mille storie, ma ora è tardi e dovete assolutamente sentire i Folgore.

TRACKLIST
1.Alba
2.Chiavi
3.Epiloghi
4.Ferocia
5.Likho
6.Mediocrità

LINE-UP
Marco
Gabbo
Giuseppe
Marco
Francesco

FOLGORE – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Tarantola

Intervista con Mauro Locandia fondatore dei Tarantola, reggae in combination Londra e Salento, con il singolo “Original terron” scirtto e prodotto a quattro mani con Sabaman.

Tiziano Popoli – Selinute

Lavoro notevole, un blues enorme e totale, un viaggio su asfalto, sangue e polvere. Trasposizione sonora della performance video, musicale e in danza firmata da Tiziano Popoli per la musica e per il resto dal pittore e disegnatore fetish Roberto Baldazzini andata in scena nell’ottobre

Dark Oath – Ages of men

I Dark Oath sono un gruppo portoghese di death metal sinfonico con voce femminile e “Dark ages” è il loro secondo disco, dopo il debutto intitolato “When Fire Engulfs the Earth”.