iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Eyes Front North – From Shape To Name

Ci sono tuoni e carezze in questo disco, e la gran capacità umana di piangere ridendo, lanciati come un razzo verso l'infinito.

Eyes Front North – From Shape To Name

Mirabile fusione di post rock, post metal, sludge e un po’ di salutare pop. Dal 2009 attivi in quel di Parigi, gli Eyes Front North sono un gruppo che discende dai sacri Neurosis, ma riesce a trovare una via molto personale e particolare per fare musica.

Il loro attributo più notevole è il modo di fondere la tensione e l’ampiezza del post metal con le atmosfere del post rock, ed in mezzo a tutto ciò ottime melodie. Il gruppo di Lutezia non annoia mai, anzi rende ancora più belle le canzoni con la lunga durata.
Mixato e masterizzato da Jack Shirley all’Atomic Garden in San Francisco, questo disco è davvero una roba che ti tocca dentro, un continuo scoprire nervi che esplodono, momenti duri e più teneri in un bilanciamento pressoché perfetto. Ci sono tuoni e carezze in questo disco, e la gran capacità umana di piangere ridendo, lanciati come un razzo verso l’infinito.

TRACKLIST
1. I Know The Acronym, You Don’t
2. Axis
3. Voids Beneath
4. A Huit Heures Seize
5. Tomorrow Left Unborn
6. Catching Polaris B
7. The Eye

LINE-UP
Lionel FOREST – Vocals / Guitar.
Nicolas SIMON – Guitar.
Victor TURHAN – Bass.
Xavier Domergue – Drums.

EYES FRONT NORTH – Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Intervista Michele Borgogni

Abbiamo avuto la fortuna di fare due chiacchiere con Michele Borgogni, scrittore aretino di weird, fantascienza, ma soprattutto cantore di storie belle, interessanti e che nascono spesso dal nostro quotidiano, che è già molto weird di suo.