Disinterred – Incantation

Disinterred – Incantation

La Dolorem Records immette sul mercato questo Ep di cinque brani dei deathsters belgi Disinterred.

La band e’ formata da musicisti della scena estrema, già attivi in vari gruppi punk, hardcore e ovviamente death, riuniti dal 2012 sotto il monicker Disinterred, con il quale hanno dato alle stampe un demo, uno split e quest’anno, oltre ad Incantation, una testimonianza dal vivo (Live At Vlamrock 2014) che troviamo inclusa nel cd quale bonus track.

Già dalla bellissima copertina old school si capisce subito dove andremo a parare: death metal classicissimo, influenzato dai gruppi estremi degli anni novanta, un buon mix tra la tradizione europea e quella statunitense, suonato egregiamente e dal piglio hardcore a rendere le canzoni ancora più violente.
Grandi rallentamenti a cui seguono accelerazioni violente sono la fotografia di questo ottimo Incantation, dove la storia del death passa inevitabilmente tra i solchi delle songs.
Troverete così, riferimenti alle band storiche europee come Entombed e Grave, ma anche a quelle statunitensi come Obituary e Autopsy, sapientemente dosate dai Disinterred che, in quanto ad impatto e attitudine, non sono secondi a nessuno.
La bonus track, che come detto è costituita dall’intero Live At Vlamrock, dimostra la bravura dei nostri anche in sede live, confermando le ottime impressioni suscitate dai brani in studio.
La firma con la nuova label francese Dolorem Records si spera possa contribuire a portare verso il traguardo del full-length la band fiamminga, che ha tutte le carte in regola per continuare a regalare ottimo death metal old school.

Tracklist:
1. Sacrifice
2. Boundless Cruelty
3. Incantation
4. The Promise
5. Dies Irae
6. Live At The Vlamrock 2014 (bonus track)
– Incantation
– Apocalypse Beckons
– No Escape
– Severe Annihilation
– Dies Irae
– The Promise
– Sacrifice
– Boundless Cruelty
– Once Bitten

Line-up:
Kurt – Bass
Steven – Drums
Koen – Guitars
Dwight – Guitars
Sven – Vocals

DISINTERRED – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.