DADAMATTO-ANEMA E CORE

DADAMATTO-ANEMA E CORE 1 - fanzine

DADAMATTO-ANEMA E CORE

I Dadamatto (Marco Imparato, Michele Grossi, Andrea Vescovi) proseguendo la scia positiva (iniziata con Ti Tolgo La Vita e portata avanti da Il Derubato Che Sorride), pubblicano per Infecta Suoni & Affini/Face Like A Frog, questo terzo disco, Anema E Core.

Si parte con la title track che, introdotta da grida e lamenti, si sviluppa su melodie singhiozzanti e una conclusione dall’ossessivo incedere mentre William Shakespeare, primo singolo estratto, subito dopo, scorre rapida e dritta, con Ministri, Baustelle e Battiato nel cuore, tra tastiere, ritmiche scarne e liriche disilluse. Abbiam Finito Per Perdere, folk rock in odore di circo zen (come la successiva Stanca Puttana), canta su ritornelli molto orecchiabili parole amare “abbiam finito per perdere, non ha più alcun senso vincere, siam morti da troppi anni ormai, ma lo sappiamo solo noi”. Scilla E Cariddi, con il basso a far da padrone, parla del ponte sullo stretto di Messina mantenendo toni critici “tra il bene e il male c’è di mezzo il mare, tra il dire e il fare, la voglia di nuotare” mentre Il Cantico Delle Creature, rilassata e distesa, trova nelle chitarre un importante punto d’appoggio, suonando corale e ricordando un poco, nel suono e nelle parole, Cochi E Renato. Semaforo Rosso, tra basso e chitarra a tracciare la via, si fa più urgente, stravolgendosi poi nel finale e aprendo a Il Netturbino, fresca nel suono e nuovamente molto orecchiabile. Infine, il trio ci saluta con Canzone In 3D, sghemba e ondeggiante, disorientando e ricordando il primo Bugo.

I tre marchigiani confermano le aspettative consegnando un disco coinciso, preciso e molto orecchiabile. Le canzoni, quasi sempre caratterizzate da melodie accattivanti e testi strampalati ma intelligenti, si susseguono senza lasciar spazio a momenti di fiacca. Molti sono i riferimenti più o meno evidenti (Ministri e Zen Circus in primis), ma, nell’insieme, è facile riconoscere una propria personalità.

Un disco convincente che lascia intravedere ulteriori sviluppi, una band da seguire.

TRACKLIST:
01. Anema E Core
02. William Shakespeare
03. Abbiam Finito Per Perdere
04. Stanca Puttana
05. Scilla E Cariddi
06. Il Cantico Delle Creature
07. Semaforo Rosso
08. Il Netturbino
09. Canzone In 3D

DADAMATTO-ANEMA E CORE

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.