d.o.a. – blooded but unbowed

Pubblicato il

Scritto da

se non sapete chi sono i D.O.A. potete anche cliccare su www.rumore.it, perchè forse il vostro posto è lì, ma siamo magnanimi e vi diamo una possibilità…

il dischetto in questione documenta i primi passi dei canadesi D.o.a., uno dei più grandi gruppi hardcore trash di tutti i tempi, e sicuramente uno dei più coglioni e stupidi, il che è un punto a loro vantaggio.Qui sono raccolti una manciata di Eps e i primi due album ormai fuori stampa “Something better change” e “Hardcore 81”. Ascoltando questi brani balza alle orecchie l’evoluzione del loro suono, che passa anche attraverso qualche cambio di line up. Negli album successivi i D.O.A. avranno un suono più virato verso il trash, e non troveremo più episodi addirittura reggaeggianti come “Whatcha gonna do?” Effettivamente il suono è più melodico e rende molto bene, con i cori e tutto il resto. Grandi D.O.A., una pietra miliare che vi rotola sulle palle mentre guardate MTV… SUDDEN DEATH 2006
http://www.suddendeath.com

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.