Crimson Shadows – Kings Among Men

Crimson Shadows – Kings Among Men

Nel nostro cammino alla ricerca, nel mondo underground, di band da proporre all’attenzione dei vostri padiglioni auricolari, non può mancare il power metal, ancora di più se suonato ad altissimi livelli come Kings Among Men, ultima fatica dei canadesi dei Crimson Shadows, freschi di firma per la gloriosa Napalm Records e autori di un lavoro che riconcilia con il genere.

Trattasi di power velocissimo, al limite dello speed, reso più violento da un growl di matrice death, protagonista di tutto il lavoro ed accompagnato da clean vocals dall’ottimo impatto e sicura presa.
Epicissimo, una vera battaglia a suon di spadoni e scudi, questo monumentale lavoro riporta alla metà degli anni novanta quando, in Europa, si risvegliò la voglia da parte dei kids di sentire vero metallo forgiato nella fiamma riaccesa dai superbi lavori delle band tedesche e, in parte, scandinave, autrici di un mix tra death melodico (primi In Flames) e un power a sua volta punto d’incrocio tra la sua versione classica ed il metal epico (Nocturnal Rites e Hammerfall).
L’album dei Crimson Shadows è così un’autentica bordata di power intriso di queste caratteristiche in ogni secondo della sua durata, suonato ad una velocità assurda e a livelli tecnici strabilianti, come non si sentiva da parecchio, a meno che, consigliati dal sottoscritto, non vi siate fatti un giro in Brasile incontrando sul vostro cammino i D.A.M. di Guilherme De Alvarenga e le loro ultime due opere “Tales of the Mad King” e “Phantasmagoria”.
Invero la differenza sta nell’uso delle tastiere, sempre in primo piano nei brasiliani e solo di contorno peri nordamericani, che sfoggiano in compenso un superbo lavoro chitarristico da parte dei due axeman e vocalist Greg Rounding e Ryan Hofing.
Rise to Power, Heroes Among Us, Maidens Call, fanno parte di un lotto di brani eclatanti, vera goduria in musica per ogni appassionato del genere, accompagnati da altre splendide tracce come Freedom and Salvation, Dawn of Vengeance e Moonlit Skies and Bloody Tides, dove basso e batteria (Morgan Rider e Cory Hofing) viaggiano a velocità estreme, ed il vocalist principale Jimi Maltais, con il suo growl, racconta di battaglie e storie tra onore e gloria, invitandoci a raccogliere la sfida ed imbracciare le armi per l’ennesimo scontro.
Difficilmente troverete di meglio nel power metal epico attuale, fidatevi.

Tracklist:
1. March of Victory
2. Rise to Power
3. Heroes Among Us
4. A Gathering of Kings
5. Maidens Call
6. Braving the Storm
7. On the Eve of Battle
8. Freedom and Salvation
9. Dawn of Vengeance
10. Moonlit Skies and Bloody Tides

Line-up:
Cory Hofing – Drums
Greg Rounding – Guitars, Vocals
Ryan Hofing – Guitars, Vocals (backing)
Jimi Maltais – Vocals
Morgan Rider – Bass

CRIMSON SHADOWS – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.