iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Andrea Carboni – Due [ ]

A tre anni da “La Terapia Dei Sogni” e a uno da “Sassi Ep”, Andrea Carboni, cantautore di indubbia qualità, ritorna, accompagnato da molti amici (Rodrigo D'Erasmo, Enrico Gabrielli, Paolo Mauri, Flavio Andreani, Alessandro Santoni) con le dodici canzoni di Due [ ], suo secondo lavoro lungo.

Andrea Carboni – Due [ ]

Il morbido e crepuscolare svilupparsi de L’Amore Dopo Domani apre al deciso e incalzante esplodere di Lento (chitarre scure sullo sfondo, batteria in primo piano, violini a creare volume) e al più pacato muoversi di Vinceremo Grazie (in crescendo nel finale). Dove Sarai, tra delicate note di chitarra e pianoforte, veleggia su mari tranquilli, introducendo gli affascinanti contrasti (fra nervosismo e pacificazione) di Mille e il teso e sofferto disintegrarsi di La Migliore Che Ci Sia. La strumentale Rango riporta la calma, insieme alla calda e avvolgente Magari e alla più ritmata Lei Non Sa Chi Sono Io, mentre i quaranta secondi della timida (Magari) , lasciando spazio alle chitarre (in aumento) de Il Male Peggiore, cedono il passo all’intimità vibrante della conclusiva Bam.

Andrea Carboni, con questo nuovo lavoro, riconferma le sue qualità: dodici brani folk rock ben dosati e calibrati dove a buone melodie si sommano ottimi arrangiamenti, cura per i dettagli e testi curati. Un disco completo e ben rifinito che vanta anche la presenza di ottimi musicisti.

Tracklist:
01. L’amore Dopo Domani
02. Lento
03. Vinceremo Grazie
04. Dove Sarai
05. Mille
06. La Migliore Che Ci Sia
07. Rango
08. Magari
09. Lei Non Sa Chi Sono Io
10. (Magari)
11. Il Male Minore
12. Bam

Line-up:
Andrea Carboni
Rodrigo D’Erasmo
Enrico Gabrielli
Paolo Mauri
Flavio Andreani
Alessandro Santoni

ANDREA CARBONI – pagina Facebook

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Liede – Stare Bravi

L’intero disco, escluso qualche piccolo momento di fiacca, si fa notare per la buona qualità complessiva e per la presenza di almeno un paio di fiori all’occhiello

Phidge – Paris

Un disco per nostalgici, forse, ma di quelli ben fatti e in grado di mantenere una propria personalità

Psiker – Maximo

Con questi dieci brani, Psiker costruisce un ampio e personale tributo all’elettro pop italiano di fine anni ’90