Aa. Vv. – Mo_sampler1 (musica Orizzontale, 2020)

Aa. Vv. – Mo_sampler1 (musica Orizzontale, 2020)

Aa. Vv. - Mo_sampler1 (musica Orizzontale, 2020) 1 - fanzineMusica Orizzontale nasce nell’anno 2019 per volontà di alcuni giovani virgulti con l’intento di unire sotto un’unica ala protettiva artisti e progetti di musica elettronica e sperimentale sorti nella circoscrizione della provincia più ovest e meno “in” della Liguria tutta, Imperia.

Posto che chi vi scrive proviene nientepopodimeno dal suddetto angolo di mondo, sarà spero perdonato il tono personale e coinvolto della recensione.

Col Sampler siamo davanti a un’operazione demistificatoria della narrazione infame che ci vorrebbe inermi sotto gli artigli del vuoto imperante.

Si tratta dell’inedito tentativo di dare un senso al nostro territorio, così fuori rotta, e per questo, così deragliato e interessante. Tanti singolari spaccati di muzak che hanno assorbito, a segno dei tempi, metafisicamente linguaggi architettati in giro per il globo terracqueo, ma che possiedono un’anima distintiva.

E per quanto sia vero che l’arte si produca entro macro-contesti comunicativi e culturali è qui tanto vero il contrario, ovvero che dove c’è vuoto (politico e sociale), dove non ci siano le basi per costruire comunità (e la nostra Liguria di Ponente è affresco di uno e dell’altro decadimento), l’azione degli attori debba essere prorompente e radicale. Non c’è un artista del sampler che a modo suo non rappresenti radicalità, volontà di mettere sul piatto gli aspetti più creativi del suo fluire.

Dal dissacrante pastiche zappiano operato in Sartre da Tommaso Musicista, agli scenari di periferia urbana messi in scena da N X P T N E, al muro di rumore bianco nelle impalcature free degli orqan, alle improvvisazioni ballabili per chitarra, delay e campionatore di Nemuri No Hana, al sogno distopico e avant di Amen, agli favola ultra-massimal-modernista di Sonno, al violentissimo post-hip-hop di scuola Death Grips di Wyer & Coagula in Madness. Si conferma in me antica sensazione: le cose si muovono e non da ieri o ieri l’altro.

E’ successo mentre molti s’arrovellavano in profezie che altro non erano che purghe alla loro coscienza martoriata d’inedia.

E mentre ci lasciavano affogare in una quotidianità desolante, non han pensato che agli strumenti per combatterla saremmo pervenuti di nostro pugno.

Tracklist
1. nemuri_no_hana – Nirvana
2. Amen – Mirage
3. orqan – Beat A
4. sonno – echo/rm-ir
5. Tommaso Musicista – Sartre
6. wyer & Coagula In Madness – SapereCheMenti (noise rmx)
7. N X P T N E – Gray

https://musicaorizzontale.bandcamp.com/album/mo-sampler1

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Memoriam – Rise to power

Atteso ritorno dei Memoriam, il gruppo death metal fondato dal cantante Karl Willetts ex dei Bolt Thrower  da Frank Healy bassista dei Benediction ed ex chitarrista dei Napalm Death, insomma la crema del death metal, coadiuvati molto bene da Scott Fairfax alle chitarre e Spike T. Smith alla batteria.

Cosa resta del duemilaventidue

  Un altro anno se n’è andato, portandosi dietro le scorie di dodici mesi costantemente vissuti al di sotto delle nostre possibilità, castrati da un contesto sociale che non riusciamo a modificare in alcun modo. I sogni anche per questa volta sono rimasti tali, immutati

Tropical Fuck Storm - Submersive Behaviour_cover

Tropical Fuck Storm – Submersive Behaviour

È qui e richiede attenzione, perché i Tropical Fuck Storm hanno dimostrato più volte di saper far bene, di saper maneggiare il rock (alternativo, indie, noise, quello che volete) meglio di tanti altri – ma direi di quasi tutti.

Luca Ottonelli

Luca Ottonelli. E’ nato a Genova nel 1969 e ho completato i primi studi artistici avendo come maestro di Figura G. Fasce.