iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

We’re Loud Italy 2022

We're Loud Italy 2022

We’re Loud Italy 2022

“We’re Loud” non è semplicemente un festival musicale come tanti, è molto di più! E’ un incontro di culture e persone diverse che arrivano da mezza Europa, da mezzo mondo, anzi da tutto il mondo accomunate da un’unica vera passione per la musica rock’n’roll e garage anni ’60 e ’70 con una forte attitudine all’ autoproduzione musicale e culturale in generale.
Nelle precedenti edizioni, We’re Loud Festival ha avuto come cornici varie città della Grecia, Porto Rico, Messico, USA. Addirittura sono stati anche ad Istanbul e a Saigon! 5 anni fa nel 2017 fu la prima edizione Italiana, a Napoli – 3 giorni di concerti e feste, un evento indimenticabile.

Gli organizzatori hanno di nuovo scelto l’Italia come prossima imminente tappa del We’re Loud Festival. Questa volta viaggia da Venezia a Napoli, portando il meglio della cultura rock’n’roll con gruppi americani, europei e tra questi il meglio della rappresentanza italiana.

A Venezia fanno due feste in barca 1-2 ottobre, poi scendono giu en treno con due fermate (location ancora da annunciare), per arrivare finalmente a Napoli per tre notte di concerti 6-7-8 ottobre. Ci saranno stand dedicati all’abbigliamento, alla musica registrata con tanti espositori di vinili, DJ di fama internazionale ad intervallare i set musicali sul palco.

Sul sito We’re Loud Italy si trova un menù con tutti i gruppi che suoneranno quest’anno!
Per maggiori dettagli, consulta anche:
Slovenly Recordings – sito web https://www.slovenly.com/

We’re Loud Italy 2022

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

thou

Thou – Umbilical

I Thou fanno parte di quella corrente musicale sludge metal che nascendo a New Orleans ha contaminato il mondo con un muro di suono e dolore.