Warfect – Scavengers

Warfect - Scavengers 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

Una bomba thrash metal devastante, questo è il nuovo lavoro degli svedesi Warfect,un’esplosione di metallo velocissimo aggressivo ed arrembante che vi travolgerà senza pietà.

La Cyclone Empire licenzia Scavengers, terzo album del trio di Uddevalla, band che dal 2003 incendia palchi e distrugge lettori cd, disintegrati dalla forza dirompente dei primi due lavori, Depicting the Macabre (uscito nel 2009 per la nostrana My Kingdom Music) ed Exoneration Denied di tre anni fa.
Warfect è sinonimo di thrash metal old school, valorizzato da una produzione perfetta a cura di Fredrik Wester, chitarrista e cantante della band, una raccolta di songs che non conosce tregua, tra ritmiche indiavolate, solos fulminanti, un vocione arrabbiatissimo ma da manuale dei dieci comandamenti del genere e un’attitudine che esce prepotentemente dai solchi dell’album e ci investe in tutto il suo impatto debordante.
L’artwork curato da Andrei Bouzikov, già al lavoro per Municipal Waste, Autopsy e Fueled By Fire, in puro ed ignorante thrash metal style, valorizza questo tsunami metallico che non risparmia, velocità, ripartenze, solos armonici ed incredibili ritmiche che sembrano provenire da un pendolino in una folle corsa sui binari.
Sfuriate rabbiose, atmosfere oscure, un songwriting di altissimo livello, e tanta rabbia positiva, fanno di Scavengers un album imperdibile per i fans del vecchio e mai domo tharsh metal, brani elaborati ma travolgenti come Reptile, Watchtowers, The Resurrectionists ( un’apoteosi di mid tempo, stacchi fulminanti e ripartenze veloci come il vento) o la marziale e cattivissima Evil Inn riempIono l’orecchio ed il cuore e confermano che il genere è assolutamente in buona salute e, nell’underground, continua a mietere vittime innocenti come un serial killer crudele e feroce.
Il sound dei nostri tre baldi musicisti svedesi non ha nulla di originale (Slayer, Kreator, Whiplash), ma qui si fa thrash metal e lo si suona alla grande, dunque poche storie e fatevi travolgere nel mare di note metalliche in tempesta di Scavengers, sarà molto difficile tornare a riva.

TRACKLIST
01. Purveyors of Cadavers
02. Reptile
03. Anatomy of Evil
04. Watchtowers
05. Suffocate the Chosen
06. Predators
07. The Resurrectionists
08. Skin Bound
09. Evil Inn
10. Savaged by Wolves
11. Into the Crypt

LINE-UP
Fredrik Wester – Vocals and guitar
Kristian Martinsson – Bass
Manne Flood – drums

WARFECT – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.