dal 1999

Recensione : Vorkreist – Sigil Whore Christ

Vorkreist - Sigil Whore Christ: Il quarto album dei Vorkreist apre una nuova epoca della loro onorata carriera, con una nuova etichetta, un nuovo logoe ...

Vorkreist – Sigil Whore Christ

Il quarto album dei Vorkreist apre una nuova epoca della loro onorata carriera, con una nuova etichetta, un nuovo logoe un’identità più forte e potente.

I Vorkreist hanno raggiunto una maturità metallica davvero notevole, dando al loro suono una forte impronta ed una brutale cattiveria, con un incedere davvero satanico. Le canzoni sono quasi tutte di lunga durata, costruite sapientemente e mai noiose. Il groove chitarristico è notevole,. Com’è notevole il lavoro della sezione ritmica. I 12 anni e più di esperienza si sentono, e il pubblico fuori dai confini francesi dovrebbe, con questo lavoro, finalmente accorgersi di questo grande gruppo. Questo pezzo di metallo è pronto a ferirvi, se lo desiderate.

Vorkreist-Sigil Whore Christ

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

S.G.A.T.V. – S.G.A.T.V.

Nelle sonorità dei SGATV si può riconoscere e distinguere anche la geometria fredda e imperscrutabile di tanta NDW (la Svizzera è stato il paese dei grandissimi Grauzone che, ad ogni buon conto, gli SGATV hanno ascoltato e fatto tesoro)

Kathleen Hanna, in arrivo un memoir

L’iconica attivista femminista Kathleen Hanna darà alle stampe una autobiografia, prevista per il maggio 2024 e intitolata “Rebel Girl: My Life as a Feminist Punk“, che sarà edita da HarperCollins (qui il link per il pre-order). Il memoir tratterà le vicissitudini e il percorso, musicale

Autori Vari- Un sentito omaggio a Rodolfo Santandrea

Rodolfo Santandrea, un gigante della musica italiana al quale non interessa minimamente di esserlo ma che anzi preferisce che la sua musica venga vissuta e amata anche da alti, e d è proprio quello che succede in questa raccolta

Wojtek Petricore – Flames Don’t Judge

Torna la colata lavica sonora dei Wojtek, uno dei migliori gruppi italiani di rumore e disperazione sonora. Il disco si intitola “Petricore” ed esce in vinile, digitale e cd  per un’associazione a rumoreggiare di etichette, Flames Don’t Judge, Fresh Outbreak Records, The Fucking Clinica, Dio Drone, Shove records e Violence in the Veins, e Teschio Dischi per la versione in cassetta.