Verme – Un Verme Resta Un Verme

Verme - Un Verme Resta Un Verme 1 - fanzine

Verme – Un Verme Resta Un Verme

(AUTOPRODOTTO 2010)

Punto primo : è un gran cd; punto secondo : è gratis. Ci muoviamo su coordinate tipo Fine Before You Came, Dummo, insomma grida ed emozioni. Personalmente non sono un patito di questo genere perchè a volte l’emozionalità scade in lacrimucce, ma questo disco è davvero imponente, smuove dentro qualcosa e non ti fa rimanere indifferente, e allora lo senti e lo risenti, forse questi ragazzi che l’hanno suonato hanno veramente qualcosa da condividere, da esprimere.

Si sente urgenza, si sente angoscia per questa vita, tutto molto genuino e semplice. Come le cose migliori questo disco non offre risposte, ma solo domande, ma se già conoscessimo le risposte che cazzo di vita sarebbe? I Verme da Milano potranno essere in futuro un grande nome, o forse svaccheranno alla seconda uscita. Intanto sentitevi questo pezzo di vita, e alla prossima nevicata anche voi uscirete in mezzo ai fiocchi con le scarpe di tela.

verme666.wordpress.com
[email protected]

Tags:
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.