iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Ty Segall, in arrivo il nuovo album nel 2024. Condivisi i primi singoli

Ty Segall, in arrivo il nuovo album nel 2024. Condivisi i primi singoli

Ty Segall non smentisce la sua prolifica vena creativa e ha annunciato la pubblicazione di un nuovo album, che si intitola “Three Bells” e uscirà il 26 gennaio 2024 su Drag City Records.

Per il biondo frontman e polistrumentista californiano si tratta del quindicesimo Lp complessivo, e arriverà a meno di due anni di distanza dal precedente capitolo, “Hello, Hi“. Il long playing è stato coprodotto da Cooper Crain e ha visto la partecipazione attiva di membri della backing band di Ty, la Freedom Band e, soprattutto, di Denée Segall (moglie del menestrello di Laguna Beach) che ha contribuito alla scrittura di ben cinque canzoni.

In estate erano già stati condivisi due assaggi, i singoli “Eggman” e “Void“, che poi sono stati inseriti nella scaletta ufficiale del disco, e ai quali si è aggiunto anche un terzo estratto, “My Room“, di cui è stato anche realizzato un videoclip (diretto da Matt Yoka, in collaborazione con lo stesso Segall).

Di seguito artwork, tracklist dell’album e streaming dei brani.

Ty Segall - Ty Segall, In Arrivo Il Nuovo Album Nel 2024. Condivisi I Primi Singoli

1. The Bell
2. Void
3. I Hear
4. Hi Dee Dee
5. My Best Friend
6. Reflections
7. Move
8. Eggman
9. My Room
10. Watcher
11. Repetition

12. To You
13. Wait
14. Denée
15. What Can We Do

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Orphean Passage – Apart

La bravura degli Orphean Passage risiede nel fare propria la lezione di chi ha codificato a suo tempo il death doom melodico per poi assemblarne i diversi stili, regalando un album come Apart struggente, melodico e, allo stesso tempo, fresco come si conviene a una band al primo passo discografico

MOOON – III

“Forse cercavi: MOON“. “Risultati per “moon“. No no, “cari” pseudo-sapientoni motori di ricerca che a volte reindirizzate su altri termini ad minchiam, non avevo digitato la suddetta parolina con due “O” (che inevitabilmente fa confondere l’algoritmo con Keith Moon, o la Luna) ma cercavo volutamente