Torneo di Calcio Antirazzista a Savona 2018


Quest’anno il torneo sarà in ricordo di Hayet Maatoug.

Otto squadre si sfideranno in un’atmosfera interculturale e solidale, per dare tutti assieme un calcio al razzismo.
Proponiamo un momento di sport e di incontro per ribadire la necessità di una società senza razzismo e fascismo.

In contemporanea al torneo il Collettivo Grigio Balena organizzerà un Laboratorio Artistico per ragazzi/e.

«Diamo un calcio al razzismo». Con questo slogan nasce la squadra di calcio popolare savonese «One Love Fc», che riunisce «giocatori» di lingue diverse, uniti dalla fratellanza. Domenica 19 agosto, insieme ad altre sette squadre, si sfideranno nel torneo antirazzista all’interno della Festa dell’Anpi provinciale, in ricordo di Hayet Maatoug, dalle 14,30 alle 20,30 al campo sportivo Levratto Zinola.

«La particolarità del torneo sarà proprio quella di voler essere un momento di solidarietà, in cui tutti possono sentirsi a proprio agio, indipendentemente dal colore della pelle», spiega Simone Pellegrini del progetto “One Love Fc”. «Proprio per questo, essendo il “calcio” il mezzo e non il fine, non ci saranno né arbitro né vincitori, ma solo la volontà di stare insieme e divertirsi». Il torneo è realizzato in collaborazione con altre realtà da sempre in prima linea contro il razzismo, come l’Anpi provinciale, InYourEyesEzine e il collettivo Grigio Balena. Il progetto «One Love Fc» nasce ufficialmente oggi da un lungo percorso condiviso di iniziative di calcio antirazzista e dalla volontà di creare uno spazio libero basato sull’incontro di persone, lingue e culture differenti. La squadra debutterà ufficialmente domani al torneo de La Usei, al campo della parrocchia di San Dalmazio a Lavagnola.

ONE LOVE F.C. nasce da un percorso condiviso di iniziative di calcio antirazzista e dalla necessità, sul territorio savonese, di creare uno spazio libero basato sull’incontro di persone, lingue e culture differenti. In questo progetto di sport popolare la competitività viene messa in secondo piano poiché il calcio vuole essere un mezzo e non il fine! Il nome della squadra proviene dalla canzone del cantante giamaicano Bob Marley e il concetto “one love” racchiude oggi un significato di amore e rispetto per le persone, indipendentemente dal colore della pelle, provenienza o credo religioso. Infatti, sul nostro campo si parlano tante lingue diverse (italiano, francese, inglese, portoghese, bambara, krio…e ci aspettiamo che se ne aggiungano altre) ma un unico dialetto universale: quello della fratellanza.

Per il 1° anno di attività (2018/2019) avremo un appuntamento fisso settimanale di aggregazione sportiva il venerdì (da settembre a giugno) e durante i mesi invernali parteciperemo a un campionato UISP a 7 giocatori. Abbiamo tante idee per il futuro: vogliamo far crescere questo progetto attraverso la collaborazione attiva di tutti i partecipanti, abbattendo barriere sociali e costruendo ponti di solidarietà e interculturalità sul territorio. Per questo tra i nostri obiettivi c’è anche la promozione di eventi socio-culturali, e speriamo di poter collaborare con tante altre realtà locali.

Come da classica tradizione nello sport popolare, la squadra supporterà tutti i costi organizzativi grazie all’autofinanziamento dei partecipanti e alla solidarietà attiva di simpatizzanti e tifosi.

CI VEDIAMO TUTTI DOMENICA 19 AGOSTO A ZINOLA !!

EDIZIONE 2017
EDIZIONE 2016

5 Condivisioni

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.