The Flare – Stardead 7″

The Flare - Stardead 7" 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

A volte risulta molto sottile il confine tra il metal ed un certo tipo di gothic rock dalle tinte dark.

Negli anni ottanta l’heavy metal da una parte ed il dark rock dall’altra correvano su strade parallele a livello di successo, in qualche frangente incontrandosi per regalare musica oscura, dal fascino gotico e dall’energia metallica accentuata.
Nell’ultimo ventennio la cosa è diventata ormai abituale, con le centinaia di ottimi gruppi che sotto l’etichetta di gothic metal hanno suggellato l’unione tra le sonorità metalliche (soprattutto estreme) e le atmosfere gotiche dalle reminiscenze dark.
Più difficile trovare chi all’heavy classico marcatamente old school aggiunge atmosfere dark rock.
Ci pensano i The Flare, one man band tedesca creata da D.Grave, polistrumentista e cantante arrivato con questo 7” all’esordio per la Horror Records, bravissimo nell’amalgamare l’heavy metal old school ad una forte impronta dark ottantiana.
I due brani presentati (Stardead e la bellissima The Vampire’s Sanctuary) non mancheranno di fare proseliti tra le anime nere innamorate di Sisters Of Mercy e Fields Of The Nephilim, resi grintosi da riff maideniani ed atmosfericamente gotici da riusciti inserti dei tasti d’avorio; la voce assolutamente in linea con le tonalità classiche usate dai singer dark fa il resto, creando un’interessante ibrido, specialmente per chi ama i suoni old school.
Dimenticate gli arrangiamenti pomposi in uso dai gruppi odierni, questi due brani non si allontanano dalla vecchia scuola sia nel sound che nella produzione, anche se questa volta la resa leggermente ovattata rende ancora più misteriosa ed affascinante la musica dei The Flare.
Due canzoni da ascoltare con curiosità, aspettando le prossime mosse di questo interessante progetto: Nosferatu, Dracula e vampirelli assortiti ne saranno entusiasti.

TRACKLIST
Side A
1. Stardead
Side B
2. The Vampire’s Sanctuary

LINE-UP
D. Grave – Guitars, Bass, Organ, Vocals

THE FLARE – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.