Stefan Christoff And Post Mortem – Tape Crash #12

Stefan Christoff And Post Mortem - Tape Crash #12 1 - fanzine

Stefan Christoff And Post Mortem – Tape Crash #12

Old Bicycle Records, etichetta svizzera ormai diventata punto di riferimento per certe tipologie di musica, ritorna con il dodicesimo capitolo della serie Tape Crash, coinvolgendo il canadese Stefan Christoff e l’olandese Jann Kees Helm (aka Post Mortem). L’audiocassetta che ne è venuta fuori (un lato per ognuno dei due musicisti), si compone di sei brani, incentrandosi su sonorità ambient/strumentali/sperimentali.

Il lato A, affidato a Stefan Christoff, si apre con il crepuscolare avvolgere della delicata Fenetres Sonores, per poi proseguire con il pacato e leggermente singhiozzante muoversi di Organ Rhytms Under The Rain.
L’organo di Silver Organ, in terza posizione, delineando algidi paesaggi sonori, rapisce con il suo spirito mesto e malinconico, mentre il piglio vagamente mistico e trascendentale della concentrata Correspondance, tra chitarre e altri strumenti a corda (trovo piuttosto difficile definire in modo chiaro di quali si trattino), lascia che a chiudere sia l’intensa morbidezza di pianoforte di Piano In The Atmosphere.
Il lato B della cassetta, invece, completamente nelle mani di Jann Kees Helm, contiene l’enorme distesa sonora di Waasland, lungo pezzo strumentale (oltre ventidue minuti di durata) in cui, in mezzo al suono di una gelida e rigida tempesta ai margini del noise, prendono vita suoni inquietanti ed opprimenti, oltre a una malinconica e flebile melodia di pianoforte.

La nuova uscita targata Old Bicycle Records, contrapponendo la musica pacata di Stefan Christoff a quella più indomabile di Jann Kees Helm, convince in ogni sua parte, dimostrando di essere ben concepita e strutturata. Se siete in cerca di musica introversa e pensierosa, che emozioni e turbi allo stesso tempo, i sei brani di questo split album vi forniranno ciò di cui avete bisogno. Un ascolto più che valido.

TRACKLIST
LATO A
01. Fenetres Sonores (Stefan Christoff)
02. Organ Rhytms Under The Rain (Stefan Christoff)
03. Silver Organ (Stefan Christoff)
04. Correspondance (Stefan Christoff)
05. Piano In The Atmosphere (Stefan Christoff)
LATO B
06. Waasland (Post Mortem)

LINE-UP
Stefan Christoff
Jann Kees Helm

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.