Shadowdream – The Sunsettler’s Motel

Un ascolto interessante, per chi non mette limiti ai propri ascolti musicali, un'opera da sentire e da vivere, magari leggendo prima le varie fasi della storia che la musica racconta in maniera incalzante.

Shadowdream – The Sunsettler’s Motel

Dietro il monicker Shadowdream si nasconde il polistrumentista serbo Rastko Perisic, da anni trapiantato in terra svedese e con una lunga discografia alle spalle.

Due anni fa la WormHoleDeath ha ingaggiato l’artista e The Sunsettler’s Motel √® il secondo lavoro per l’etichetta nostrana dopo Um, uscito seguentemente alla firma.
L’album √® un concept strumentale, la colonna sonora di un incubo noir, un thriller dove il fantomatico signor Torrance, arrivato al motel una mattina d’autunno, si ritrova in un delirio la notte successiva per colpa di una misteriosa figura, colpevole di un non ben precisato delitto.
L’atmosfera del motel in pieno stile psycho, l’ombra terribile di un omicida, il vortice di tensione e paura in cui il protagonista cade, non si risolve la notte successiva, √® successo davvero qualcosa?
La macchina che parte di tutta fretta dal motel √® quella dell’assassino?
Sarà Torrence la prossima vittima, o è lui il carnefice?
Domande che non trovano una risposta e lasciano l’ascoltatore con i suoi dubbi, come in un ottimo film giallo.
La colonna sonora di questo noir in musica √® un dark ambient pregno di atmosfere jazzate, diviso in otto capitoli, sempre pi√Ļ affascinanti ed inquietanti man mano che ci avviciniamo al finale.
Il sax è lo strumento che domina e funge da Caronte per descrivere le varie situazioni a cui il protagonista vive in un limbo tra sogno e realtà.
Il sound del disco non si allontana dal genere citato, rimane il forte senso di inquietudine che l’artista riesce ad emanare, non forzando mai la mano e lasciando completamente fuori dal contesto musicale gli strumenti elettrici per un approccio dark, ma assolutamente fuori da ogni schema.
Sembra provenire dagli anni trenta questo lavoro, in s√© si porta dietro qualche elemento progressivo, ma sono sensazioni pi√Ļ che una reale influenza.
Da dire c’√® che l’inquietudine emanata dai solchi di questi capitoli riesce a superare molti lavori estremi, mentre l’ombra dell’assassino si aggira nella notte per sparire all’alba del nuovo giorno.
Un ascolto interessante, per chi non mette limiti ai propri ascolti musicali, un’opera da sentire e da vivere, magari leggendo prima le varie fasi della storia che la musica racconta in maniera incalzante.
Sento un rumore, il motore di un’auto accendersi, un urlo nella scala, forse¬†sono anch‚Äôio un inquilino del Sunsettler’s Motel

TRACKLIST
1. Good Evening and Welcome to the Sunsettler’s Motel
2. The Sunsettler’s Theme
3. The Murder Story Part 1 – After Midnight I Heard Someone Scream in the Room No. 217
4. The Murder Story Part 2 – The Mysterious Tenant from the 3rd Floor
5. While the Motel Sleeps Nightmares Are Being Painted
6. The Hour of the Wolf, Alfa and Omega
7. The Obsession Begins Tomorrow
8. Good Morning and… It Starts Today…

LINE-UP
Rastko Perisic – Everything

SHADOWDREAM – Facebook

http://www.freewebs.com/shadowdreamband/

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

LES LULLIES – MAUVAISE FOI

A cinque anni dal fragoroso album di debutto omonimo (un ruspante affresco di dieci episodi di veloce garage punk senza fronzoli) i francesi Lullies tornano sulle scene con un nuovo disco, “Mauvaise Foi” (Bad Faith) uscito, a fine maggio, sempre su Slovenly Rercordings.Il secondo Lp

Banchetto cuore delle bands

Oggi vi voglio parlare di una argomento che a me sta particolarmente a cuore facendo parte di quelli che la musica anche la fanno ( ci proviamo se non altro) .

Alberica Sveva Simeone – The wormcave

Primo romanzo della scrittrice romana Alberica Sveva Simeone per le edizioni Plutonia Publications dello scrittore e ottimo divulgatore del fantastico con il suo podcast Plutonia Publications.