RIDING ALONE FOR MILES-BRICK CITY GHOSTS

RIDING ALONE FOR MILES-BRICK CITY GHOSTS 1 Iyezine.com

Pubblicato il

Scritto da

Dalla molto meritevole netlabel Bad Panda Records arriva questo disco che è davvero stupefacente. Il nome della band americana rimanda ad un film giapponese, che narra la storia di un padre che và dal figlio maestro di musica malato di cancro, a chiedere perdono attraverso una canzone. Questo disco potrebbe essere la colonna sonora ideale per quel film.

. Fantasmi, morte, dolore e un senso di disorientamenteo costante. Tutto ciò che ci lasciamo dietro nella nostra vita, gli sbagli, le persone a cui abbiamo fatto del male, diventano i nsotri fantasmi, con i quali dobbiam ofare i conti. Non si può vivere di solo bene, e questo disco ce lo ricorda. Musiche soffici, atmosfere piene di polvere e vecchi ricordi, una produzione lieve e sussurata. Come genere lo definirei un ambient rock, nel senso che qui conta maggiormente l’ambiente che queste note creano, più che la musica in sé. Ambienti creati con strumenti classici o elettrici, con in mente una personale catarsi, la pulizia attraverso il dolore. Nonostante la mia recensione il disco dei Riding alone for Miles è davvero splendido, un sorpresa notevole.

[BadPanda087] Riding Alone For Thousands of Miles – Brick City Ghosts

RIDING ALONE FOR MILES-BRICK CITY GHOSTS 3 Iyezine.com

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.