Revolution Within – Annihilation

Pubblicato il

Scritto da

Licenziano il terzo full length i Revolution Within, thrash metal band portoghese che si unisce alle truppe europee devote alla parte più moderna e groove del genere.

Nato più di dieci anni fa, il gruppo debuttò nel 2009 con Collision a cui seguì tre anni dopo Straight from Within a consolidare una formula confermata anche sul nuovo lavoro e che vede il quartetto alle prese con un thrash metal violentissimo, moderno e che non manca di far male con letali iniezioni di groove ed una predisposizione deathcore.
Quasi quaranta minuti senza prendere fiato, sopraffatti da una valanga di metal estremo che pur guardando alla parte moderna del genere rimane assolutamente senza compromessi.
Come in molte opere del genere si passeggia sulle macerie di una città distrutta, l’atmosfera che regna è di assoluta desolazione. come dopo la deflagrazione di un ordigno nucleare in un paesaggio devastato dalla furia dell’implosione.
Niente di nuovo ma dall’ottimo impatto alternando velocità e mid tempo dai rimandi core, pesantissimi e monolitici, con la voce che urla rabbiosa tutto il disagio possibile.
Annihilation punta tutto sulla forza d’urto e non potrebbe essere altrimenti, le canzoni si succedono in un clima di efferata violenza e la band risulta compatta, una forza della natura tremendamente efficace.
Grande prova delle asce che rifilano solos al limite, mentre la sezione ritmica si destreggia tra moderno groove e veloci sfuriate in un clima di torrido calore atomico.
Siamo come detto nell’area moderna del thrash metal e le influenze del gruppo portoghese si rifanno ai gruppi cardine del movimento come Machine Head, ultimi Sepultura, Killswitch Engage e Lamb Of God: dunque, se siete fans di questi gruppi e del genere descritto, Annihilation potrebbe essere l’ascolto di questa calda estate 2016.

TRACKLIST
1. Annihilation
2. A Fortress Around My Fate
3. Growing Inside
4. Countdown to…
5. Suicide Inheritance
6. From Madness to Sanity
7. Until I See the Devil Dies
8. Manhunt
9. Without a Reason for Denial
10. This Dying World

LINE-UP
Matador – Guitars
Raça – Vocals
Shaq – Drums
Adriano – Guitars
Jay – Bass

REVOLUTION WITHIN – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.