Repressione – Fuoco

Repressione - Fuoco 1 - fanzine

Pubblicato il

Scritto da

Tornano i Repressione da Bologna, dopo l’esordio Rumore e Rabbia del 2015.

Questo disco suona molto più potente grazie ad una produzione più adeguata, anche se il primo andava benissimo così. Sono ancora più cattivi i ragazzi bolognesi, sia musicalmente che nei testi. Il loro hardcore viaggia ancora più veloce, andando in giro per la tradizione italiana, o andando ad omaggiare gli ascolti della costa est oltreoceano. Fuoco è una maturazione dell’odio non fine a sé stesso, è la colonna sonora di una resistenza ad uno sfratto, la musica che accompagna le campane del vetro rovesciate, la furia che si abbatte contro gli assassini in divisa. Repressione è quel filo rosso e nero che lega chi ancora lotta o almeno ci prova e l’hardcore non può che essere la sua voce, la sua rabbia in un qualcosa che non è musica, perché la musica è solo un bellissimo codice, ma qui non abbiamo il privilegio di stare a contemplare. Fuoco è un album di foto di una guerra più grande che ne ingloba tante più piccole. Il disco è a tratti commovente per rabbia e sentimento, facendoci sentire come ci lasciava un disco degli Impact o dei Negazione. La rabbia richiede rumore e il rumore porta urgenza e brucia come fuoco.
In download libero.

TRACKLIST
1.1312
2.In Costante Conflitto
3.Ferocemente
4.Senza Chiedere Permesso
5.Mai Più Senza Fucile
6.Fuoco… Cammina Con Me
7.La Pioggia
8.Contro Ogni Galera
9.Vetri Infranti
10.Spero Venga La Guerra

LINE-UP
Pavel – Voice
Petrit – Bass
Domes – Guitar
Edo – Guitar
Mauro – Guitar

REPRESSIONE – Facebook

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.