REEKO-Ella (Episodio I-II-III)

REEKO-Ella (Episodio I-II-III) 1 - fanzine

REEKO-Ella (Episodio I-II-III)

Quando ci è arrivato “Episodio I” non avevo capito bene cosa aveva in mente Reeko con questa serie di EP chiamata “Ella”, poi ho iniziato ad ascoltare i “Segmenti” e ne sono rimasto affascinato. Quindi sono arrivati “Episodio II & III” e ho deciso di fare questa recensione cumulativa, per abbracciare il disegno complessivo di Reeko.

Procediamo con ordine: Juan Reeko è spagnolo, nativo di Oviedo, attivo come dj/producer dal ’97 ma concretamente nella scena techno, dopo i primi passi, a partire dal 2002. “Mental Disorder” è la sua label – laboratorio creativo, dove egli riesce a liberare il suo disordine mentale riorganizzandolo brillantemente in forma techno.
Reeko si colloca nell’èlite della techno spagnola, una scena da tenere d’occhio perchè in una crescita sorprendente, potendo contare ormai su un buon numero di nomi importanti a livello internazionale. A testimonianza di questo, Reeko fa parte del “PoleGroup”, una cooperazione tra techno-artisti spagnoli tra cui spicca Oscar Mulero.

“Ella” è una serie di EP pensata da Reeko come libera esplorazione ed espressione della sua psiche; una trilogia di 10” chiamati semplicemente “Episodi”, ognuno diviso in due parti, chiamate altrettanto semplicemente “Segmenti”, numerati in ordine progressivo. I tre episodi si susseguono a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro, chiudendo la trilogia tra Maggio, Agosto e Ottobre.

Devo ammettere di avere tra virgolette infranto le regole del podcast “From IYEzine’s Archives”, perchè inizialmente non prevedevo di recensire “Ella”, avendo ricevuto solo “Episodio I”, e l’ho inserito nella puntata numero 2 con mix techno. In seguito, dopo aver ricevuto gli altri due episodi, sono rimasto colpito dall’insieme formato dai tre lavori, e mi è sembrato giusto parlarne in maniera più approfondita.

I primi due “Segmenti” (cioè quelli che formano il primo “Episodio”, che compare anche nel podcast) sono assai tumultuosi, con il lato A a fornire un puro distillato di techno, e il lato B che vira sull’acid in sette lisergici minuti.
Ma è forse in seguito che Reeko dà il meglio di sé: giunti ad “Episodio II”, ci troviamo di fronte ad una techno molto più deep-dark, atmosferica ma sempre dal forte impatto: “Segmento 3” parte forte, sulla scia del primo episodio, per poi trasformarsi verso la metà nel momento più introspettivo-meditativo di “Ella”, con i BPM che scendono; questa tendenza prosegue nel “Segmento 4”, una lunga traccia d’ambiente ad approccio 100% mentale.
Arriviamo dunque ad “Episodio III”, continuando le tematiche del precedente: “Segmento 5” riprende la componente ambientale con cui ci eravamo lasciati, convogliando però verso una deep-dub-techno di grande qualità. Il “Segmento 6” è anch’esso oscuro, lento ma più violento, e finisce per sciogliersi in un finale d’atmosfera.
I miei Segmenti preferiti sono stati il 3 e il 5, ma devo dire che tutta l’opera che prende il nome di “Ella” è davvero ottima. Bravo Reeko!

Ascolti:

TRACKLIST

 Episodio I
A. Segmento 1
B. Segmento 2
 Episodio II
A. Segmento 3
B. Segmento 4
 Episodio III
A. Segmento 5
B. Segmento 6

REEKO-Ella (Episodio I-II-III)

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.