Ashes è un manuale di come dovrebbe comporre e suonare un gruppo sludge metal, incessante e potente, con riff megalitici che cadono come grosse pietre dal cielo, e non si può fare altro che fermasi e scuotere la testa ad un tempo che è differente da quello umano....

Il tutto risulta abbastanza vario: pura violenza in musica che, però, non perde mai le briglie e si fa ascoltare, un bombardamento che distrugge, là dove il gruppo ha puntato il suo cannone, travolgente e ben diretto dai musicisti, impegnati in una devastante prova di forza....

I Sadist ci danno una dimostrazione di come si possa fare musica totale, travalicando generi e visioni ristrette per aprire veramente la mente, riuscendo a cogliere anche quello che c’è oltre ciò che vediamo....