Petter Carlssen – You Go Bird

Petter Carlssen – You Go Bird

Petter Carlssen è un nome noto in Norvegia, patria dove il cantautore è riuscito ad essere profeta.

Questo You Go Bird è la ristampa europea del suo debutto del 2009, che aveva avuto un’uscita mainstream con la Emi. Il suo è uno stile prettamente cantautorale, con forti influenze da molti generi, tra i quali il post rock ed il gothic, specialmente nella composizione più che nell’esecuzione. La sua voce calda e potente è già di per se stessa uno strumento, la chitarra e poco altro accompagnano le sue dolci e dure ballate, ricercando la bellezza nella musica e nella vita, opera assai difficile. Ascoltando questi pezzi si capisce facilmente come questo ragazzo abbia conquistato tanto seguito in Norvegia e non solo, arrivando ad aprire per gli affini Anathema, registrando anche qualche linea canora per loro. Si diceva prima dolcezza, potenza e finezza, ma non vi sono solo questi elementi in questo disco, c’è molto di più, ed ogni ascoltatore si farà la propria idea, come deve essere. Carlssen ha molto più talento di nomi ben più gettonati e alla moda, ed esprime una reale ricerca musicale ed estetica, non rinnegando però un certo aspetto radiofonico che non guasta. Ci si perde piacevolmente in questo disco, come in un bagno caldo e profumato, trovando riparo dai rovesci che sono al di fuori del nostro stereo.

TRACKLIST
1 You Go Bird
2 Pull The Brakes
3 The Sound Of You And Me
4 A Taste Of What’s To Come
5 If Said Was Done
6 From Now On
7 Paindrops
8 Half
9 The Race Is On
10 In The Time After

PETTER CARLSEN – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Märvel – Double Decade

Grandissimo ritorno degli svedesi Märvel uno di gruppi di hard rock scandinavi più longevi ed apprezzati, e il perché del loro successo è racchiuso in questa doppia raccolta celebrativa.

Tigre - Contro Tigre

Tigre – Contro Tigre

Ad aggiungersi alla prestigiosa lista dei portabandiera di un qualcosa che è molto di più di un genere musicale ci pensano i Tigre che, con i quattro pezzi di questo mini, segnano il loro primo rumoroso vagito.

Eyeless In Gaza – Photographs as memories

Ristampa della meritoria Spittle Records del primo disco del 1981 degli inglesi Eyeless in Gaza, nome tratto da una novella di Aldous Huxley, uno dei gruppi culto degli anni ottanta e non solo. Questa ristampa rende giustizia ad un disco troppo spesso sottovalutato e relegato negli episodi minori del grande gruppo britannico.