NADA-VAMP

Pubblicato il

Scritto da

A distanza di quattro anni dall’album”Luna in pieno” premiato come miglior disco indipendente al MEI, Nada ci presenta “ Vamp”.Nel 2010 aveva collaborato con gli Zen Circus per il loro albun”Vuoti a perdere” e si inserisce nel nuovo corso dell’artista livornese, fatto di rock e suoni elettronici avventurandosi in territori indie, condotta in questo viaggio dalla sapiente mano di Fusaroli già collaboratore del Teatro degli Orrori e delle Luci della Centrale Elettrica.

Il disco registrato tra Ferrara e gli Abbey Road Studios di Londra porta a galla il percorso che Nada ha compiuto in questi anni avvicinandosi a sonorità più alternative rispetto a quelle per le quali è conosciuta al grande pubblico.
Il filo conduttore del disco è la voce di Nada che si armonizza perfettamente con i diversi generi che compongono l’album, portando alla luce le grandi capacità interpretative di Nada, che non è mai sparita ma ha continuato a lavorare molto e ha anche avuto molti riconoscimenti.
In questo cd si respira una grande freschezza, come nel singolo “ Il comandante perfetto “, che stà girando molto nelle radio.
Nelle altre canzoni si spazia tra sonorità anni ’80, rock di buon gusto e situazioni più soffuse. Nada affronta la prova come se fosse la prima volta, affidandosi a Fusaroli e giovani musicisti, mettendoci una grande passione e una grande voglia. Il suo percorso artistico è cominciato nel 1969 con il Festival di Sanremo, per poi diventare l’interprete del grande Piero Ciampi.
Nada non è al termine della carriera, anzi, stà cercando nuove vie e nuovi suoni da esplorare, per avere un riscontro artistico che non è separato da un certo successo commerciale.
“Vamp” è un disco che suona molto originale, portando una ventata di novità nel panorama musicale italiano, senza sbilanciarsi troppo tra commerciale e alternativo, puntando solo alle canzoni, mettendo in risalto Nada, artista a 360°, che si cimenta in molti campi, riuscendo sempre a mantenere un’impronta personale. Un’opera da ascoltare senza pregiudizi di sorta, che può far cambiare idea a chi non conosceva o apprezzava Nada; ma anche a chi pensa di aver sentito tutto, e che la musica italiana siano solo i talent show e i Modà. Significativo che ad insegnarcelo sia una bella signora di 57 anni.

waww.nadamalanima.it

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.