Monos – Jizz

Monos - Jizz

Monos – Jizz

Ci sono coppie che sembrano destinate ad esser tali: Sonny and Cher, Franco e Ciccio, i tennisti McNamara e McNamee, così come Mr Gorilla e Mr Bonobo batterista e chitarrista, meglio noti con il nome Monos.

Ed è proprio fra gli australiani McNamara McNamee – più che un duo di tennisti una filastrocca – e i Monos, che immagino una sfida a Wimbledon: la finale del torneo di doppio. Il pubblico è numeroso e competente e la partita si preannuncia vibrante. Alle bordate di diritto e di rovescio degli atleti oceanici i nostri rispondono con un surf strumentale e scassato quanto basta in Faster Pussycat!, con il trash rock’n’roll scuola Estrus di Rama Lama e con un pezzo come Boobs, che riempirebbe d’orgoglio Bo Diddley.

L’incontro è teso e senza esclusione di colpi; nessuno fra i contendenti vuole rinunciare a primeggiare sui rivali. McNamara fa valere la potenza del suo smash, ma i Monos rispondono con il loro pezzo migliore, la viziosamente crampsiana You Got Good Taste; McNamee serve all’incrocio delle righe, ma il duo toscano risponde con l’oscura e garagistica Tarantula. Alla fine la partita va agli australiani, in fondo ogni buon rocker è fondamentalmente un perdente, eppure il match è stato davvero entusiasmante e il pubblico britannico tributa il giusto pauso a Mr.Gorilla e a Mr.Bonobo.

Comunque niente paura i nostri saranno ai nastri di partenza anche il prossimo anno, il rock’n’roll non vincerà mai ma, come di consueto, venderà cara la pelle.

Monos – Jizz

1. Faster Pussycat! 02:09
2. Boobs 01:56
3. You Got Good Taste 02:14
4. Monkey Monkey 02:19
5. Rama Lama 01:56
6. Tarantula 02:43

Tags:
Il Santo
calcagnoluca31@gmail.com

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.