Monos – Jizz

Monos - Jizz

Monos – Jizz

Ci sono coppie che sembrano destinate ad esser tali: Sonny and Cher, Franco e Ciccio, i tennisti McNamara e McNamee, così come Mr Gorilla e Mr Bonobo batterista e chitarrista, meglio noti con il nome Monos.

Ed è proprio fra gli australiani McNamara McNamee – più che un duo di tennisti una filastrocca – e i Monos, che immagino una sfida a Wimbledon: la finale del torneo di doppio. Il pubblico è numeroso e competente e la partita si preannuncia vibrante. Alle bordate di diritto e di rovescio degli atleti oceanici i nostri rispondono con un surf strumentale e scassato quanto basta in Faster Pussycat!, con il trash rock’n’roll scuola Estrus di Rama Lama e con un pezzo come Boobs, che riempirebbe d’orgoglio Bo Diddley.

L’incontro è teso e senza esclusione di colpi; nessuno fra i contendenti vuole rinunciare a primeggiare sui rivali. McNamara fa valere la potenza del suo smash, ma i Monos rispondono con il loro pezzo migliore, la viziosamente crampsiana You Got Good Taste; McNamee serve all’incrocio delle righe, ma il duo toscano risponde con l’oscura e garagistica Tarantula. Alla fine la partita va agli australiani, in fondo ogni buon rocker è fondamentalmente un perdente, eppure il match è stato davvero entusiasmante e il pubblico britannico tributa il giusto pauso a Mr.Gorilla e a Mr.Bonobo.

Comunque niente paura i nostri saranno ai nastri di partenza anche il prossimo anno, il rock’n’roll non vincerà mai ma, come di consueto, venderà cara la pelle.

Monos – Jizz

1. Faster Pussycat! 02:09
2. Boobs 01:56
3. You Got Good Taste 02:14
4. Monkey Monkey 02:19
5. Rama Lama 01:56
6. Tarantula 02:43

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Rossomalpaolo

La prima volta che ho interagito con Paolo aka Rossomalpaolo è stato in un periodo in cui ero curiosa di sperimentare i limiti del mio corpo.

E’ morto Tom Verlaine

Un’altra orrenda notizia arriva a funestare questi primi sprazzi di 2023 in termini di perdite musicali. In queste ultime ore ci ha lasciati infatti, dopo una breve malattia, anche il cantante, chitarrista e songwriter statunitense Tom Verlaine.

Grandiosa Muerte – Egregor

Dietro al nome Grandiosa Muerte c’è un uomo solo saldamente al comando, il suo nome è Max Gutiérrez Sánchez, già fondatore di altri tre gruppi : Ravensouls, December’s Cold Winter, e Advent Of Bedlam. Max ha conosciuto l’abbraccio mortale del metal quando abitava in Spagna ed è lì che ha contribuito a fondare i suoi primi gruppi.

Märvel – Double Decade

Grandissimo ritorno degli svedesi Märvel uno di gruppi di hard rock scandinavi più longevi ed apprezzati, e il perché del loro successo è racchiuso in questa doppia raccolta celebrativa.