Miss Chain & the Broken Heels – Uh Uh / Standing The Night

Miss Chain & the Broken Heels - Uh Uh / Standing The Night 1 - fanzine

Miss Chain & the Broken Heels – Uh Uh / Standing The Night

Condividi:
Share

Natale è un’invenzione dell’uomo! Come molti sanno sui vangeli non è assolutamente citata una eventuale data che segni la nascita di Gesù ed è per questo motivo che i nostri avi, molto intelligentemente, fissarono questa data in pieno inverno e vicino alla fine dell’anno.

D’altronde ci voleva una festa, presto diventata pagana, che rompesse l’assedio della stagione fredda e desse al popolo un qualcosa da festeggiare nella mestizia del maltempo e della brevità delle giornate. Un’altro dei mezzi che può indubbiamente aiutare le persone di buongusto a sopportate i rigori dell’inverno è questo frizantissimo dischetto di Miss Chain e dei suoi Broken Heels.

Autori di due album e di un buon numero di singoli per etichette assai prestigiose i nostri si ripresentano al loro pubblico con due brani ottimi e stimolanti come loro costume. Sul lato a si trova Uh Uh un curioso e sbarazzino mix di country (?!?) e power-pop mentre girando facciata si può ascoltare Standing The Night un brano dai forti umori sixties che non avrebbe certo sfigurato nella colonna sonora di un film come Hairspary (Grasso è bello nella tragica traduzione italiana). Gli ingredienti che rendono questa band una fra le mie preferite ci sono tutti: melodie immediate e riuscitissime, una grande voce e tanta, tantissima attitudine (positiva).

Non degnarli neanche di un ascolto sarebbe un delitto e vorrebbe dire che l’inverno e il buoi alle 16,30 ve lo meritate.

 

TRACKLIST
Lato A : Uh Uh

Lato B : Standing The Night

LINE-UP
Astird Dante – Voice & Guitar,

Disaster Silva – Guitar,

Franz Barcella – Bass,

Miracle Johnny – Drums

Condividi:
Share
Il Santo
calcagnoluca31@gmail.com

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.

1 Comment
  • Bob Accio
    Posted at 21:22h, 12 Gennaio Rispondi

    Fa freddissimo, almeno fino a fine Marzo io starei ben coperto, MISS CHAIN & THE BROKEN HEELS mi aiuteranno ad accatastare la legna pel camino, cantando allegramente 🙂 andiam, andiam, andiamo a lavurààà

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.