Mercuri – Progetti Per Il Futuro

Un ritorno solido e maturo

Mercuri - Progetti Per Il Futuro 1 - fanzine

A quattro anni dall’ep “La Voce Della Tartaruga”, Fabio Mercuri ritorna con gli otto brani di Progetti Per Il Futuro. Il nuovo lavoro lungo (il secondo nella sua carriera), vede la luce grazie all’interesse di Adesiva Discografica, al contributo di Leziero Rescigno (produzione artistica) e al lavoro di Paolo Iafelice (mix e mastering). Il risultato finale, maturo e ben concepito, non delude le aspettative, facendo innamorare con il suo riuscito mix di pop, folk e indie rock.

Il non voler crescere cantato da L’Arte Del Bonsai, accompagnato da morbide chitarre, fiati e un ampio numero di altri strumenti, abbraccia con il suo calore rassicurante, mentre il piglio più incisivo e deciso di Universale, riportando alla mente il Benvegnù più elettrico, racconta di solitudine e condivisione. Il vivace intreccio ritmico di Agosto 2013, invece, illuminandosi nei ritornelli, introduce il leggero abbraccio, tra divano e bicicletta, de Il Mio Divano, lasciando che a seguire siano il trascinante coinvolgere de Il Resto Lo Scopri Da Te e il pacifico espandersi, non proprio centrato e a fuoco, di Ora. L’Esplorazione Di Un’Epoca, in conclusione, pizzicando lievemente le corde della malinconia, si concentra su toni più riflessivi, cedendo il compito di chiudere al piacevole combinarsi di batteria, cori e chitarra di Una Cosa Normale.

Con questo secondo album Fabio Mercuri conferma quanto di buono aveva già mostrato in passato. Gli otto brani proposti, infatti, a parte qualche lieve e trascurabile inciampo, scorrono via nel migliore dei modi, fra buoni arrangiamenti e piacevoli melodie. Un ritorno solido e maturo.

 

TRACKLIST
01. L’Arte Del Bonsai
02. Universale
03. Agosto 2013
04. Il Mio Divano
05. Il Resto Lo Scopri Da Te
06. Ora
07. L’Esplorazione Di Un’Epoca
08. Una Cosa Normale

URL Facebook
https://www.facebook.com/mercuriofficial/?fref=ts

Avatar

Autore: Francesco Cerisola

Ho scritto per Musicboom (inutile che cerchiate il sito, non esiste più nulla, purtroppo), ho fatto alcuni mesi su Rockit e faccio parte della DreaminGorilla Records.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.