Manges – All Is Well

Manges – All Is Well

Dopo decine di sette pollici e tre dischi su lunga distanza, migliaia di concerti, gli spezzini rockeggianti sfornano un disco al di sopra delle aspettative.

Personalmente mi stupisco sempre di quanto passino sotto silenzio per i più, i magnifici dischi dei Manges.

Dopo decine di sette pollici e tre dischi su lunga distanza, migliaia di concerti, gli spezzini rockeggianti sfornano un disco al di sopra delle aspettative. Alla produzione troviamo un certo Hervè Peroncini, di quei PeaWees che si ostinano a regalarci sempre gioie pure loro.
Questo disco è forse il più do it yourself della loro carriera, dato che se lo sono autoprodotto e tale passo è stato reso necessario dall’avere il pieno controllo sulla propria opera.
Hervè ne tira fuori il meglio e direi che All is well è forse il migliore dei loro dischi, rock and roll con una punta di pop punk che rende migliore il tutto.
Il disco dura 22 minuti e sono 22 minuti di gioia, ricordi e melodie.
I Manges sono uno di quei grandi gruppi usciti da Las Pezia, fucina di band con il rock nel cuore e con grandi idee in testa. La città sarà anche piccola e provinciale, come Genova d’altra parte, ma produce da anni ottime cose e grandi concerti. E la dimostrazione è questo disco, un concentrato di gioia e divertimento con un retrogusto di juvenile deliquent che non guasta mai.
Nella vita mi basta poco per essere felice, una birra media e il disco dei Manges.

Tracklist:
1. Crocodile in my head
2. My bad
3. Plan honolulu
4. Love is a disease
5. Panic at the ice rink
6. Don’t screw up the formula
7. Don’t bet on me
8. I tried to die young
9. Topolinia
10. Secret agent super dragon
11. I just wanna make you cry
12. Lone commando (all is well)

Line-up:
Mass – Basso
Manuel – Batteria
Mayo – Chitarra
Andrea – Chitarra, Voce

MANGES – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.