iye-logo-light-1-250x250
Webzine dal 1999
Cerca
Close this search box.

Recensione : Invers – Dal Peggiore Dei Tuoi Figli

Invers - Dal Peggiore Dei Tuoi Figli: La band che proviene dalla fertile Biella ci porta in dote una new wave che mai in Italia aveva suonato così bene. Dopo...

Invers – Dal Peggiore Dei Tuoi Figli

La band che proviene dalla fertile Biella ci porta in dote una new wave che mai in Italia aveva suonato così bene.
Dopo due Ep esce il primo lavoro ufficiale Dal Peggiore Dei Tuoi Figli, un misto di sconfitte, piccole iene, bassi nervosi e ritmi albionici per una prova davvero convincente.

Nati nel 2008, dopo vari cambi di formazione gli Invers, che in origine si chiamavano Reverse, si dedicano a concerti ed Ep, oltre che ad autopromuoversi con tanti concerti, come quelli per aprire i Ministri e gli Zen Circus.
Ma questi ragazzi non sono un gruppo spalla, sono in realtà una delle migliori band new wave che l’Italia abbia mai avuto: la melodia è tanta, ma i giri impetuosi e l’urgenza musicale fanno da perfetto contraltare alla voce di Marco B., che declina la parabola dei vinti in tutti i modi possibili. Disillusione, schifo e spleen per questa vita sono perfettamente rappresentati in questo gran disco, che fa ciò per cui la new wave è nata, ovvero descrivere il mal di vivere.
I testi sono molto belli e ben scritti, davvero non sembra che questo sia un disco d’esordio, quanto piuttosto l’opera di un gruppo maturo; tutte le canzoni sono di alto livello, inclusa la cover Mio Fratello è Figlio Unico di Rino Gaetano, uno che dietro l’ironia nascondeva un grande dolore.
Davvero un ottimo disco, oscuro, sudato e suonato alla grande, che dovrebbe quasi sicuramente essere l’inizio di una grande carriera.

Tracklist:
1. Io ti ucciderò
2. Non preoccupatevi per me (se fuori piove)
3. Qui fa sempre buio presto
4. Il peggiore dei tuoi figli
5. All’Italia
6. Buon giorno America
7. Mio fratello è figlio unico
8. Ossigeno
9. La rivincita dell’humus
10. Le vene dell’egoismo
11. Nella stanza azzurra

Line-up:
Marco Barberis – voce e chitarra
Mattia Iuliano – chitarra e seconda voce
Enrico Barberis – basso
Mirko Losito – batteria

Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Def Leppard Pyromania

Def Leppard Pyromania: ascoltandolo si capisce in maniera molto netta ed importante la grandezza di questo gruppo

Priest – Blue Nine

Quarto disco per l’entità musicale svedese Priest, si chiama ” Blue nine” ed esce per la loro etichetta Blue Nine anch’essa.