Gjendød – Gjendød

Gjendød – Gjendød

I Gjendød sono un duo norvegese dedito ad una forma di black metal che si rifà in tutto e per tutto all’epoca in cui il genere prese vita.

I Gjendød sono un duo norvegese, formato da K e KK, dedito ad una forma di black metal che si rifà in tutto e per tutto all’epoca in cui il genere prese vita.

Queste due righe fanno capire , senza alcuna possibilità di equivoco, quanto gli impulsi innovativi siano pari allo zero (includendo anche l’adozione di due nick name tutt’altro che fantasiosi) e questo potrebbe già risultate ampiamente esaustivo nel giustificare una bocciatura o, comunque, l’invito a bypassare un’opera apparentemente superflua.
Se di primo acchito le cose possono effettivamente sembrare così, devo ammettere invece che le quattro tracce contenute in questo demo autointitolato sono talmente ortodosse, ai limiti del fondamentalismo musicale, da apparire paradossalmente più genuine e spontanee di interpretazioni alternative del genere.
Infatti, qui, i due tizi di Trondheim omaggiano in maniera convinta ed efficace una forma musicale che, anche se decisamente fuori tempo massimo, sentono loro in tutto e per tutto, riproponendola in maniera fedele (con tanto di produzione ovviamente “incasinata”), senza fronzoli né orpelli che altri inseriscono ad arte per indurre la sensazione di ascoltare qualcosa di innovativo ma che, spesso, sono frutto di una revisione più formale che sostanziale della materia.
Quindi non mi vergogno di affermare che, alla fin fine, preferisco ascoltare band che suonano come facevano i Mayhem negli anni ’90, piuttosto che gli stessi Mayhem al giorno d’oggi: canzoni brutalmente essenziali come Evig svart røyk o la notevole Likdans fanno scapocciare il giusto e, soprattutto, sono pervase da un’aura “piacevolmente” primitiva e misantropica che le fa davvero sembrare il prodotto di un sentire sincero piuttosto che di un mero calcolo o di semplici limiti compositivi.
Magari mi sbaglierò e K e KK, in realtà, sono due furbacchioni, ma mi piace pensare che non sia così e, alla fin fine, i Gjendød li promuovo, senza lode né bacio accademico, ma sicuramente in maniera ampia.

Tracklist:
1. Evig svart røyk
2. Menneskeavl
3. Forknytte tunger
4. Likdans

Line-up:
K – guitar, bass & keys
KK – drums & vocals

Gjendød – Facebook

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Get The Latest Updates

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

On Key

Related Posts

Incontro d'amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda

Nei ventiquattro racconti contenuti in questo libro, tra le tante cose, ci verrà raccontata la notte di terrore di un ricercato politico che attende l’arrivo di uno “squadrone della morte”; Incontro d’amore in un paese in guerra di Luis Sepùlveda.

Violino Banfi – Violino Banfi

Ho conosciuto Violino Banfi su Facebook, per caso. Sempre per caso ho beccato proprio il momento esatto in cui stava per fare uscire il suo debutto su CD, questo. Per puro caso l’ho contattato per chiedergli una copia del CD e se voleva una recensione; il caso ha voluto che accettasse.

Helvete’s Kitchen File

Helvete’s Kitchen: etichetta indipendente che si è presa la briga di patrocinare e garantire per questi due favolosi dischi, ma anche per spiegare cosa sia davvero suonare, pensare e vivere a bassa risoluzione.