Gay C Dc

Pubblicato il

Scritto da

Ecco apparire una delle band piu`apprezzate e sulla bocca dei meglio locali californiani.  Chris Freeman, gia` bassista e former con Jon Ginoli dei quotati Pansy Division, ha avuto tempo e piacere di presentarci la sua attuale band.

Da quattro anni circa, i tacchi dei Gayc Dc battono il tempo dei vari palchi. Onore al merito, dunque, ed ecco quanto accade oggigiorno.

Ben felice di aver avuto questa occasione, ho sottoposto a Cris alcune domande:

Ciao ! E Benvenuto !Grazie per aver accettato questa intervista oltreoceano. Ti conosciamo gia` da tempo per il successo dei Pansy Division, musica stilosa e testi d`attitudine. Ma con questo supergruppo possiamo notare come la qualita` si accentua, vedendoti come frontman. Come ti e` balenata l`idea di creare ex novo una band tribute degli Ac_Dc ? Ci hai pensato da solo o e` arrivata conoscendo vari membri dell`attuale line up?

Ciao e Grazie! Mi sono spostato da San Francisco a LA nel 2001, dove ho incontrato un vasto gruppo di musicisti gay, oltre che ad una prosperosa e variegata scena musicale. Attorno al 2003, alcuni di loro mi hanno chiesto se fossi interessati a seguirli nella gay/band tributo Go GO, chiamata ovviamente Gay Gay.
Per questo motivo, dopo 10 lunghi anni , abbiamo deciso di smettere, nonostante abbiamo continuato a suonare nei vari after/party per Jane Wiedlin. Per il feeling instaurato, alcuni di noi hanno continuato a suonare assieme, trovando un nuovo e originale nome che contenesse la parola “Gay”.
Quando infine Karl ha pronunciato ” Gayc/Dc” ho pensato “.. Si! Puo andare bene ! “

A tal proposito, come potresti presentarci i vari componenti? Come hanno iniziato a identificarsi nellla Band ? 

Sia Karl (chitarra ritmica) che Brian (batteria) erano amici che conoscevo da anni , avendoli infine introdotti ad alcune fasi finali della carriera dei Gay Gay. Ho incontrato Steve (prima chitarra) in Daddyhunt, un sito Gay per incontri. Stavo dando un occhio ai vari profili, quando ho incontrato questo fantastico ragazzo, notando che era un chitarrista.
Messaggiandogli, ho chiesto se gli piacevano gli Ac/Dc e se fosse interessato a suonare con noi. Dopo averci seguito abbiamo iniziato a cercare un cantante per un bel po` di tempo.. E quando ad una certa nessuno si e` presentato, ho infine dato la mia disponibilità chiedendo di ascoltarmi in un audizione. Quando mi e` stato dato accesso, ho chiesto a Glen (incontrato durante un tour con i Pansy Division) di suonare il basso.

La Vostra presenza sul palco e` decisamente accattivante, e sa intrattenere. Quando vi preparate per un tour, quanto tempo dedicate per trucco e parrucco? Make up e uniformi danno al pubblico quel piu` di divertimento.

Come ci impegniamo per la qualità del suono, poniamo quintali di attenzione ai vestiti per apparire sul palco.
E abbiamo progredito notevolmente, credo, notando alcune delle ultime foto superfighe. Una delle cose che fin da subito ho cercato di incoraggiare agli altri Gayc Dc e` stato di mantenere le proprie personalità, rimanendo saldi. L`estetica degli AC Dc e`sempre stata semplice, maglietta e blu jeans. Tutti quindi, eccetto l`uniforme da scolaro, sono alquanto simili.
Io vesto magliette, ma tolgo vari strati ogni quanto lo show va avanti. Per Angus,contando l`icona che egli stesso riveste, abbiamo pensato di evolvere con una gonnellina da studentessa.Ma allo stesso tempo, Steve indossa una cravatta, per cui l`immaginario e` presso che identico ma leggermente capovolto.

Era il 2015 quando avete invitato sul palco Sebastian Bach ? Quante voci sono circolate prima che vi siete trovati in studio per provare?

Il primo show dei Gayc Dc avviene nel 2013, percio` avevamo avuto gia` un seguito con Sebastian, ma tuttavia, fin dall`inizio, il pubblico ha sempre reagito preso bene .

Avete mai pensato di registrate per una casa discografica, un LP con le vostre cover preferite?

No, non credo ci siano troppe persone interessate a questo mio progetto. (Presentarle sui palchi e` gia ` un successo)  Sicuramente alcune (ci piacciono), ma non sufficientemente da mettere in discussione le spese di ogni singolo per l`incisione.
In piu` scrivo da compositore, quindi voglio soltanto investire sul mio prodotto.

Dunque, un`aggettivo per definire Steve, Glen, Karl e Brian.

Beh.. una parola e` alquanto difficile, quindi ne daro` almeno 2 per ognuno.
Steve/ Chitarrista geniale, Glen/ intrattenitore della band, Karl/ Immediato nelle soluzioni, Brian/ spirito drammatico.

Cosa ne penseresti di una band cover dei Pansy Division, ma in versione etero ?
E come Bon e Angus hanno reagito alle vostre eccelse versioni?

Sarebbe strafigo ! Magari sarebbero tutte donne! So che si sta lavorando ad un progetto riguardo ad un tributo ai Pansy Division, inoltre un gruppo di Seattle , gli Shaolin Monks ( un membro e`gay ) coverizzano “Dick of Death”.. detto fatto !
Per quanto ne so la comunita` AC/DCe` a conoscenza di Noi, ma non sono certo sulle visualizzazioni Youtube, visto che quelle abbiamo.

Infine, come riassumeresti la tua Carriera dagli Atachments ad oggi ?

Bravo, vedo che hai studiato !
Intanto gli Atachments sono stati il mio terzo gruppo quando vivevo a Seattle ! E prima di Loro, ho avuto un1altra band chiamata Relic (cito il titolo dell`album dei Pink Floyd) tra il 1979 e il 1980. Dopodiche`, ho iniziato a frequentare un gruppo chiamato Little Wing nel 1980, dove abbiamo suonato il nostro primo NW Metal Fest nel Lake Hills Roller Rink in Bellevue,WA, in 1981 con TKO and The Mob ( una band tributo che poi sarebbe ecoluta nei Queensryche ¨ e sticazzi ¨ ). Gli Atachments crebbero dai Little Wing e furono attivi tra il 1982 ed il 1985. Registrammo un album, un EP, ed alcuni singoli prima di scioglierci.
Ecco pero` che 3 membri su 6 rimasero uniti, e cercammo di progredirci, includendo di spostarci a San Francisco nel 1987 e suonare in un paio di date alla Vox Opera. Tutto fini` realmente nel 1989 quando andai letteramente alla deriva, accontentandomi di suonare in qualche band locale.
(includo Model Citizenz assieme al tastierista degli Spinal Tap, David Kaffinetti!). Ho personalmente chiuso e mollato a 30 anni nel 1991, quand’ ecco che incontro Jon Ginoli per formare i Pansy Division nell`ottobre 1991.
Ho pero` continuato a fare da mentore e producer ad altri gruppi, oltre a comparsare da bassista turnista fino al 1984.

Nel 2001 ho dunque cambiato residenza a L.A. per continuare e dedicarmi ai Pansy Division, principalmente.

 

Italia, o perlomeno Europa, quando avrete intenzione di venirci a trovare ?

Ancora nessun piano per i Gayc/Dc per arrivarci, ma ci stiamo pensando!! Ma i Pansy Division saranno in Italia per questo festival e per alcuni shows in luglio. Puoi dare un occhio al nostro sito/ pagina Facebook per vari dettagli. #PUNKROCKRADUNO

Di certo ecco alcuni riferimenti dove poter avere tutte le info :

https://www.facebook.com/events/1965838786864356/

https://www.facebook.com/gaycdcband/

merch at https://huntees.com/collections/gaycdc

Ci vediamo quindi l`11 luglio.. fino alla prossima !

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.