Foxygen - Hang 1 - fanzine

Foxygen – Hang

Il motivo per il quale questa fanzine (ora webzine) mi ha ingaggiato, con un lauto quanto doveroso e oneroso contratto, nell’ormai lontano 1999 era quello di farmi parlare di cose grebane e vista la mia grebanitudine (piaciuto il neologismo?) penso che fosse cosa buona e giusta.

E’ per questo motivo che mi trovo un po’ in difficoltà nel parlare di questo duo californiano; già sono belli e cool di loro inoltre il loro suono è molto, forse troppo, pulito per le mie orecchie ormai straziate da anni di suoni urticanti. Forse qualcun’altro sarebbe stato più adatto per parlarne ma visto che l’incaricato sono io proverò a parlarne con il massimo dell’ obiettività. Cominciano ascoltando il brano che apre questo disco, Follow The Leader, il pezzo supportato da un accompagnamento orchestrale maestoso ricorda gli Shins o i Beach Boys di Pet Sounds.

Proseguendo si fanno notare il curioso mix di pop e vaudeville di Avalon, gli Stones più pomposi di Mrs.Adams, i richiami a Randy Newman di On Lankershim per chiudere con la suite tipicamente spectoriana di Trauma. Sia ben chiaro amo tutti gli artisti ai quali ho fatto riferimento ma resta il fatto che questo disco mi convince solo a metà, sono certo che non sarà uno dei miei ascolti più assidui nei mesi a venire.

Ripeto forse sono io a non capire questo tipo di approccio alla musica, insomma un disco buono ma che mi stufa dopo pochi ascolti.

TRACKLIST
1) Follow The leader
2) Avalon
3) Mrs.Adams
4) America
5) Oh Lankershim
6) Up On A Hill
7) Trauma
8) Rise Up
LINE-UP
Sam France , Jonathan Rado

Il Santo
calcagnoluca31@gmail.com

Il Santo alias Luca ovvero il secondo (o il primo,fate voi) urlatore alla sbarra,a proposito tutti sul podcast ad ascoltarci.Il sopranome l'ho adottato non per motivi religiosi, ma ispirandomi al miticopersonaggio interpretato da Roger Moore nello splendido telefilm Simon Templar.MI piace ascoltare musica,leggere,il gioco del calcio,pensare con la mia testa.Mi piace il sublime e il terribile, il rock'n'roll piu' semplice ma anche un sacco di altre cose. Mi piacciono le persone che non si fanno di inutili menate per questo mi piacciono Simone e Loriana e per questo scrivo e sostengo In your eyes.