ELECTROPARK 2014 – April Session – ROBERT HENKE pres. “Lumière”

ELECTROPARK 2014  – April Session – ROBERT HENKE pres. “Lumière” 1 Iyezine.com

Pubblicato il

Scritto da

Prende il via in questo primo weekend di Aprile il nuovo appuntamento primaverile del festival ELECTROPARK 2014, organizzato dall’associazione culturale Forevergreen.fm a Genova.
Dopo il successo delle precedenti sessioni, che hanno visto protagonisti ospiti di livello assoluto nel campo della musica elettronica, è arrivato il momento di un nuovo grande appuntamento con il festival che stà contribuendo a rendere viva la nostra città per quanto riguarda l’elettronica d’avanguardia a livello internazionale.

Perchè la musica elettronica è cultura, è affascinante ed è un mondo in continua evoluzione, innovazione e sperimentazione; non è solo clubbing, e non è nemmeno tunz tunz (per fornire un piccolo climax di quella che può essere una visione ristretta in materia).
Questo è ciò che suggerisce Electropark, promuovendo concerti ma anche workshop interattivi ed altri eventi culturali con l’obiettivo di coinvolgere i partecipanti e cercando di dare una visione a 360° della propria proposta musicale, ampliando e integrando le performance con iniziative contingenti molto interessanti.

Electropark ha ospitato, nelle sessioni del 2013, artisti del calibro di Alva Noto, Wolfgang Voigt, Bugge Wesseltoft e Christian Prommer, con spettacoli davvero notevoli. Abbiamo già partecipato e raccontato cosa era successo in occasione del concerto di Wesseltoft e Prommer nel nostro live report della sessione primaverile 2013.

electro1

Adesso, Sabato 5 Aprile alle 21.30 al Teatro della Tosse di Genova, andrà in scena la première italiana dello spettacolo “Lumière” di Robert Henke, figura poliedrica e grande nome della musica elettronica, conosciuto ai più per i suoi lavori sotto il moniker Monolake, un punto di riferimento per la club culture e l’avanguardia elettronica berlinese da dopo la caduta del muro.

Che dite, faccio prima una rapida presentazione del personaggio per poi passare all’evento in questione, per meglio capire l’uomo dietro alla performance…
Robert, nato a Monaco di Baviera e residente a Berlino, è ingegnere del suono, producer, ma anche professore universitario di Sound Design con altre collaborazioni accademiche all’attivo.
Ben noto per i suoi lavori di produzione nell’ambito della Techno e IDM, può essere considerato sia uno scienziato che un letterato del suono elettronico, una figura di grande spessore ed esperienza, autore di progetti di sperimentazione sonora, letture e pubblicazioni sulla musica elettronica, installazioni artistiche esposte nei più importanti musei di arte contemporanea, ma anche co-creatore (con Gerhard Behles e Bernd Roggendorf, gli ideatori del progetto) e sviluppatore del software Ableton, oggi uno dei mezzi più utilizzati e standard di riferimento per la produzione digitale di musica e per i live shows di molti DJs e Producers.

Ma Robert Henke avverte soprattutto la necessità che la programmazione sia funzionale alle sue esigenze artistiche, perciò preferisce dedicarsi all’ideazione e realizzazione di componenti software e hardware che siano costruiti per uno specifico scopo.
Lo sviluppo di strumenti e algoritmi diventa parte preliminare fondamentale e integrante del processo creativo, ed è ciò che gli fornisce una marcia in più e lo qualifica come grande ingegnere e designer del suono, uno scienziato e un compositore.

electro2

Henke ha lavorato molto sul connubio artistico audio-video, e proprio su questo tipo di performance è incentrato il suo nuovo spettacolo dal vivo “Lumière”, che verrà presentato al pubblico italiano nella April Session di Electropark.
In passato Robert ha già realizzato performance audio-visive, soprattutto riguardanti le sue installazioni artistiche presso musei e festival. La nuova sfida è quella di creare un live show dinamico che porti avanti questo concetto fondendo insieme luce e musica.
La materia sono i suoni, le immagini e la luce, che si interconnettono generando forme mutevoli, modulate secondo una struttura matematica.

La performance sarà preceduta dall’opening act “Fulgurite In Silica”, un progetto appositamente realizzato per Electropark da Alessandro Arcidiacono, Emilio Pozzolini e Luca Serra, sempre sul tema della performance audio-visiva che, attraverso il suono e la luce, analizzi il rapporto tra concreto e astratto.

Ma, come già detto, Electropark è anche di più…
Infatti Venerdì 4, alle ore 19, presso la Sala Dogana di Palazzo Ducale, lo stesso Robert Henke tiene il workshop “Lumière: tecniche e strumenti”, spiegando il processo creativo e il funzionamento dello spettacolo dal punto di vista sia artistico che tecnico.
Un evento da non perdere per chi fosse interessato ad approfondire il tema di questa creazione artistica e cercare di capire come lavora un genio della musica elettronica.

Ulteriori informazioni sul sito o sulla pagina Facebook di Forevergreen
www.forevergreen.fm
Forevergreen – Facebook
oppure sulla pagina dell’evento
Evento – Facebook

30dez13 – Robert Henke (english subtitles) from 6sept13 on Vimeo.

CdE #04 | Electropark2013 w\ ALVA NOTO | BUGGE WESSELTOFT | CHRISTIAN PROMMER | WOLFGANG VOIGT from EXHOBO ART on Vimeo.

Tags:
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.