Dum Dum Girls-End of Daze EP

Dum Dum Girls-End of Daze EP 1 - fanzine

Dum Dum Girls-End of Daze EP

Le Dum Dum Girls tornano a un anno esatto dall’ultimo “Only In Dreams” (2011) allietandoci con questo bell’EP di cinque gemme pop wave dai contorni oscuri e i tratti noisy, proseguendo sentieri già battuti ma aggiungendo un pizzico di magia alla ricetta. Per di più – e questo va detto per coloro che non amano molto il genere (tipo il sottoscritto) – il formato a corto minutaggio aiuta la traversata senza che la noia bussi alla porta.

L’EP, registrato tra il 2011 e il 2012 con Sune Rose Wagner dei Raveonettes e il produttore di fiducia Richard Gottehrer, “End of Daze” ci regala una Dee Dee al meglio della sua forma di compositrice, che tira fuori autentiche gemme slow core bagnandole appena dei liquidi acidi dello shoegaze (Mine Tonight, forse il pezzo migliore del lotto), perfette ballate indie-pop che aspirano a inarrivabili vette celesti (Lord Knows), o interessanti siparietti wave pop che sanno mischiare con maestria i ritmi dei New Order alla dolcezza noise pop delle Raveonettes (Season In Hell). E sembra che il tutto le riesca proprio facile, che scrivere gemme pop sia per lei come bere un bicchier di vino. Completano il lotto una cover, la melanconica Trees and Flowers pescata dal repertorio degli Strawberry Switchblade e il dream pop trascinante di I Got Nothing.
Se amate la musica delle Dum Dum Girls, ma anche se avete avuto una giornata storta e volete solo rilassarvi, “End of Daze” è il vostro disco. In entrambi i casi ne uscirete sazi.

TRACKLIST:
1. Mine Tonight
2. I Got Nothing
3. Trees and Flowers
4. Lord Knows
5. Season In Hell

Dum Dum Girls-End of Daze EP

Leonardo Annulli
kaosleo@iyezine.com

Dietro kaosleo si nasconde (neanche tanto bene) Leonardo Annulli, un animale di razza umana uscito fuori dalle viscere stanche e alcooliche della provincia viterbese. Sono appassionato di musica fin dall'adolescenza (colpa - o merito - dei Nirvana) e collezionista compulsivo di materiale musicale (adoro toccare la musica, soprattutto in vinile - gli mp3 mi stancano!). Collaboro con In Your Eyes dal dicembre 2011 e curo Loud Notes, il mio blog personale. Vado pazzo per punk '77, garage rock/punk, alternative rock, grunge, psychedelic rock e hard rock. In generale, adoro le cose rumorose, la pulizia mi dà sui nervi.

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.