I Dottori – Poesia & Veleno


Recensione

Poesia e Veleno è un disco che lascia un sentore di malinconia, è blues fatto con altri mezzi e passando per incroci diversi.

Dalla provincia di Latina arrivano i Dottori che curano bene molto disagi della nostra vita.

I Dottori sono un gruppo di indie rock con un forte piglio cantautoriale e molte cose da dire. Questo quarto disco parla di tante storie in maniera particolare, con un piglio originale e molta freschezza. Musicalmente il loro rock è molto minimale ma pregno di ottime soluzioni sonore, molto anni settanta come i testi, infatti definirlo indierock lo si può fare ma solo per convenzione.

Dentro i Dottori possiamo vedere molto del rock italiano anni novanta, forse il periodo migliore, che qui rivive in toto.
Poesia e Veleno è un disco che lascia un sentore di malinconia, è blues fatto con altri mezzi e passando per incroci diversi. Questo disco è un pulsare di sensazioni forte espresse nella maniera più adeguata, con suoni minimali e la voce molto calda e potente di Andrea Di Toppa che si insinua dentro il nostro cervello.

Poesia & Veleno è un trattato su come il rock italiano nelle mani giuste è un’ottima cosa e funziona benissimo. Un gran bel disco che si fa sentire in ogni parola ed in ogni nota, e suona davvero bene.

1. PER NON FARTI AMMALARE
2. STORIA DI GIANNI
3. MARTE
4. CHE SENSO HA
5. VIOLA
6. IL SUO STRANO MODO DI PASSARE L’ESTATE
7. MARILU’
8. RIDERE FA BENE
9. MARIO IL POETA
10. MOQUETTE
11. DOMENICA
12. UN BLASFEMO (F. De Andrè)

Andrea Di Toppa – voce;
Marco Fanella – chitarra;
Antonio La Chioma – basso;
Luca Urbinati – batteria

Poesia e Veleno è un disco che lascia un sentore di malinconia, è blues fatto con altri mezzi e passando per incroci diversi. 2017-10-24 12:51:05 2017-10-24 13:20:50 0e39c3389e

Condivisioni 10

1 Comment

  1. claudiobattaglia
    9 novembre 2017
    Rispondi

    Veramente un gruppo strepitoso, bravissimi!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *